Anche dai modelli odierni la discesa fredda ed instabile è confermata

0
146
Anche dai modelli odierni la discesa fredda ed instabile è confermata e già dal pomeriggio di domani avremo un primo calo termico.
Ecco il bollettino meteo appenninico per i prossimi giorni:

LUNEDI 12 NOVEMBRE 2007

Cielo da poco nuvoloso a localmente variabile con temporanei addensamenti cumuliformi in appennino specie tra il mattino e il primo pomeriggio ma con bassa probabilità di qualche isolato breve rovescio.

Temperature: in sensibile graduale calo con valori che a 1300 metri saranno compresi tra +2° e -1°.

Venti in graduale rinforzo dai quadranti settentrionali

MARTEDI 13 NOVEMBRE 2007

Cielo da soleggiato a localmente variabile ma con prevalenza di ampie schiarite, dalla serata però tendenza a generale aumento della nuvolosità di tipo stratificato fino a cielo nuvoloso.

Temperature mediamente stazionarie o in lieve calo nei valori minimi con possibili locali brinate nelle valli. A 500 metri min. +1° max. +9° a 1300 metri min. -2° max. +2°

Venti deboli inizialmente da nord nord-ovest deboli ma con tendenza a rinforzare temoraneamente da ovest in serata

MERCOLEDI 14 NOVEMBRE 2007

Cielo coperto fin dal mattino con precipitazioni diffuse anche localmente di moderata intensità per tutta la giornata. Nevicate sui rilievi inizialmente oltre i 700 metri sul pesarese e montefeltro e oltre i 900 metri sui Sibillini, durante la giornata quota neve in temporaneo lieve rialzo specie a sud e compresa tra i 900 metri del montefeltro e i 1200 metri dei Sibillini. Dalla serata è previsto un rapido calo della quota neve che si porterà velocemente a 300-400 metri ad iniziare da nord. A fine giornata sono previsti a 1200-1300 metri accumuli anche di 30-40 cm specie su Carpegna, Nerone e Catria e di 20-30 cm sui Sibillini.

Temperature con varie oscillazioni durante la giornata ma con tendenza a rapida e sensibile diminuzione dalla serata. A 500 metri valori massimi di +5 gradi nel primo pomeriggio in calo a +0 gradi in tarda serata, a 1300 metri min. -3 e max. -1.

Venti moderati inizialmente da ovest ma con tendenza in serata a disporsi da est nord-est fino a forti sulle creste

GIOVEDI 15 NOVEMBRE 2007

Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse questa volta un po più copiose sui Sibillini, nevicate a partire dai 300-350 metri di quota ma nelle zone interne più vicine alla dorsale appenninica la quota neve raggiungerà di fondovalle. Accumuli a fine giornata di 10-15 cm a 500 metri di quota e di 30-40 cm a 1300 metri. Nel pomeriggio temoranea attenuazione dei fenomeni nel pesarese.

Temperature in calo con clima invernale e bufere di vento e neve sulle cime. A 500 min. -1 max. +0 a 1300 metri min.-4 max -2

Venti moderati o forti da est nord-est.

VENERDI 16 NOVEMBRE 2007

Temporanea rintensificaizone dei fenomeni specie tra pesarese e romagna con nevicate in ulteriore calo fino a 100-150 metri di quota, in serata però tendenza ad attenuaizone dei fenomeni un po su tutte le zone con parziali shciarite.

Temperature in ulteriore lieve calo. A 500 metri min.-2 max. +0 a 1300 metri min. -5 max.-3

Venti ancora tesi da est ma in graduale attenuazione.

Questa è una prima previsione che necessiterà comunque di ulteriori conferme nei prossimi giorni.

Stando comunque alle carte odierne le nostre stazioni sciistiche riceveranno un buon quantitativo di neve fresca che renderebbe possibile l'apertura degli impianti. Inoltre da lunedì a sabato le basse temperature specie notturne saranno idonee alla produzione di neve arificiale.

Previsioni Meteo curate dal meteoman Francesco Cangiotti e da Alessio Casagrande. Il servizio Scimarche previsioni meteo, è realizzato in collaborazione con Meteourbino.it

Booking.com