50 anni di alpinismo maceratese

0
205

Quest’anno, nel mese di Ottobre, ricorrono i 50 anni della prima salita della “quinta piccola” nel versante sud del Monte Bove.
Mario Moretti, Giuliano Mainini, e Piero Perucci il giorno 13 ottobre del 1957 effettuarono la prima salita della cresta sud, seguendo fedelmente lo spigolo e tenendosi pochi metri a sinistra della via originale aperta da A. Maurizi ed E. De Simone il 21 giugno 1935.

Indubbiamente i Monti Sibillini dagli anni ’30 in poi hanno visto susseguirsi un gran numero di alpinisti, alla ricerca di vie sempre più impegnative ed originali.

E’ però altrettanto vero che le “quinte del Monte Bove” hanno rappresentato e, tuttora rappresentano, la via più frequentata del gruppo sia per la contenuta difficoltà (AD scala francese), sia per la posizione orografica e sia per la facilità di accesso (circa un’ora da Frontignano ).

Il 28 ottobre 2007, il Club Alpino Italiano di Macerata, la stazione del C.N.S.A.S. di Macerata ed il Comune di Ussita vogliono pertanto ricordare “quel momento” con una salita alla via, l’apposizione di un crocifisso (esistente ed oggi restaurato) ed una targa commemorativa.

Vorremmo che le nuove generazioni sappiano apprezzare il valore della memoria ed i sacrifici compiuti dai nostri precursori, animati da un puro spirito pionieristico ed attratti da un’inesauribile passione per la montagna.

Programma del 28 ottobre 2007:

– ore 07:30 ritrovo presso Hotel Felycita di Frontignano per la partenza delle cordate;
– ore 11:00 proiezioni e mostra fotografica;
– ore 12:00 Santa Messa;
– ore 13:00 aperitivo buffet;
– ore 14:00 chiusura dell’evento;
– saluti finali.

 
Fonte: Comune di Ussita



Booking.com