Brembo Ski cambia il nome in comprensorio sciistico Foppolo – Carona Ski

0
298

Una grande novità si presenta a tutti gli appassionati di sci che fino ad oggi avevano battuto le piste del comprensorio sciistico Brembo ski. Da quest’anno infatti l’area sciistica cambia il suo nome in Foppolo-Carona Ski, che apre gli impianti sabato 21 dicembre!

Dopo aver portato per ben 15 anni il nome di comprensorio sciistico Brembo ski, quindi, ecco la novità di un nuovo nome: Foppolo-Carona Ski aprirà la sua stagione invernale e sciistica 2019/2020 sabato 21 dicembre, inaugurando, oltre al nuovo nome, anche la nuova gestione di Stefano Dentella della società “Sviluppo Monte Poieto”.

Segnatevi quindi la data di sabato in agenda, visto che dalle 8.30, e fino alle 16.30, gli impianti di risalita saranno aperti ed in funzione. Da subito sarà pronta la seggiovia Quarta Baita, insieme a quella Montebello e alle seggiovie di Valcarisole Valgussera e Conca Nevosa (si è in attesa dei collaudi), anche se queste ultime due ci sono ancora alcuni dubbi. Un weekend di apertura della stagione che vi permetterà di acquistare lo skipass allo stesso prezzo dei giorni feriali.

Saranno 20 euro ben spesi dunque, anziché i 30 che si spendono di solito nel fine settimana, quelli che saranno sufficienti per l’apertura della stagione a Foppolo-Carona Ski. Per gli over 65 poi, 15 € anziché 25, e 10 euro anziché 20 per i bambini tra i 6 ed i 10 anni. I bambini fino a 5 anni invece non pagano. Ricordate anche che ogni mercoledì della stagione, le donne potranno sciare gratuitamente solo se accompagnate dal così detto “cavaliere” pagante.

Bella anche l’iniziativa che permette a chiunque acquista uno skipass per Foppolo-Carona Ski di avere a disposizione 5 ingressi gratuiti al Monte Poieto e 5 ingressi gratuiti per la seggiovia Gremei di Piazzatorre. Gli ingressi sono per il periodo estivo.

Inizio di stagione con il botto quindi per il comprensorio Foppolo-Carona Ski, che promette di attestarsi su una politica di prezzi concorrenziali anche in futuro. Lo skipass stagionale familiare sarà infatti di 900 €, a prescindere dal numero di figli.

Un vero e proprio cambio di passo voluto dalla nuova gestione che punta al forte rilancio della zona e ad una visione più aperta per il futuro. In cantiere infatti una collaborazione più stretta proprio con Piazzatorre che dovrebbe portare ad uno skipass stagionale unico.

Bestseller N. 10
Drone
Amazon Prime Video (Video on Demand); Sean Bean, Patrick Sabongui, Mary McCormack (Actors)


Articolo precedenteSnooc, se cerchi un’alternativa allo sci e snowboard
Articolo successivoCalendario completo Vertical Winter Tour 2020/2021: date, eventi e località sciistiche