Cortina d’Ampezzo, una funivia per collegare il centro con gli impianti e piste di Socrepes e Pocol

0
3034

Nuovi interessanti rumors sulle ipotesi dei progetti, che riguardano le infrastrutture da realizzare in occasione dei Mondiali di sci alpino, che si terranno nel 2021 a Cortina d’Ampezzo.

Il Dott. Luigi Valerio Sant’Andrea, il quale si sta occupando delle opere e progetti delle nuove infrastrutture ha proposto come idea, quella di costruire una nuova funivia con partenza praticamente in centro a Cortina, per essere precisi nei pressi del Tennis Club.

Attualmente non esiste il progetto definitivo ma, il sindaco di Cortina Gianpietro Ghedina, conferma che la zona dove ci sarà la stazione di partenza dell’impianto è proprio quella sopracitata e consentirà di far arrivare comodamente e senza utilizzo delle auto gli sciatori nell’area sciabile di Pocol o Socrepes.

La funivia sarebbe un utile collegamento tra Cortina centro e le piste di Pocol e Socrepes.

Nei prossimi mesi si saprà l’esito dello studio di fattibilità ed in caso positivo i bandi verranno aperti.

Uno dei punti alla base dei progetti delle infrastrutture che verranno costruite in occasione dei mondiali di sci alpino Cortina 2021 è proprio quello di diminuire l’inquinamento e costruendo un simile impianto di risalita tutti gli sciatori per raggiungere le piste da sci della Tofana, Cinque Torri, Passo Falzarego, Socrepes e Pocol eviterebbero di spostarsi con le auto.
Un’altra bella notizia che darebbe man forte al progetto della funivia è quella della costruzione di una nuova cabinovia che collegherà la ski area di Pocol con quella delle Cinque Torri.