Come usare i bastoncini da trekking

Se andare a piedi è salutare per le gambe, farlo usando i bastoncini è benefico anche per le braccia! I bastoncini da trekking possono trasformarsi in compagni inseparabili delle tue avventure. In questo articolo, apprenderai come impiegarli in modo appropriato per potenziare le tue prestazioni e ottimizzare il divertimento.

Perchè si devono usare i bastoncini da trekking?

Durante i percorsi di trekking i bastoncini sono fondamentali per due motivi:

  1. aiutano a mantenere l’equilibrio
  2. diminuiscono il peso sulle articolazioni

Utilizzare i bastoncini mentre si cammina accresce la stabilità, specialmente su terreni inclinati, offrendo due ulteriori punti di appoggio oltre ai piedi. In pratica, i bastoncini ti permettono di bilanciare il peso su quattro diversi punti. Inoltre, contribuiscono a mitigare la tensione sulle articolazioni, specialmente su caviglie, ginocchia e anche. Impiegare i bastoncini durante le escursioni può diminuire circa del 30% il carico sulle ginocchia.

Quando si devono usare i bastoncini da trekking?

I bastoncini da trekking si rivelano vantaggiosi per ogni sorta di escursione: sia in terreni pianeggianti, che in salita o in discesa, su percorsi montani o campestri. L’utilizzo dei bastoncini è più una scelta personale dell’escursionista piuttosto che una necessità dettata dal tipo di escursione. Alcuni scelgono di impiegarli per l’intera durata del trekking, mentre altri preferiscono riservarne l’uso solamente per le salite ardue e le discese pericolose.

Come si deve camminare con i bastoncini da trekking?

Utilizzare i bastoncini da trekking dovrebbe essere un’azione naturale e senza sforzo. Non è necessario esercitarsi per ore: è sufficiente afferrare i bastoncini e muoverli in sincronia con il ritmo naturale del passo. Quando si avanza con il piede sinistro, si muove in avanti anche il braccio destro, seguendo il normale andamento del camminare, e viceversa. Su terreni pianeggianti o leggermente sconnessi, non è indispensabile conficcare i bastoncini nel terreno; appoggiarli leggermente è sufficiente per ottenere propulsione.

Situazioni particolari
Quando incrementi la velocità, muovi il bastoncino un po’ più avanti per potenziare la dinamica e facilitare la spinta.

In presenza di salite ripide, tenta di conficcare entrambi i bastoncini davanti a te allo stesso tempo per creare un movimento di trazione e spingere il corpo avanti con maggiore facilità.

Come si devono regolare e impugnare i bastoncini da trekking?

Se regolati correttamente per quanto riguarda la lunghezza e se impugnati adeguatamente, i bastoncini da trekking possono offrire numerosi vantaggi durante un’escursione. Al contrario, un uso improprio può causare squilibrio o richiedere uno sforzo eccessivo. Ti suggeriamo di evitare l’utilizzo di un solo bastoncino poiché può alterare la postura naturale del corpo. Quindi, lascia perdere il bastone da pastore, più adatto a guidare le pecore che a camminare!

Sui terreni piatti, i bastoncini dovrebbero essere mantenuti ad un angolo di 90° con il terreno, con la punta che lo tocca. Generalmente, i bastoncini da trekking hanno impugnature ergonomiche e dovrebbero essere tenuti con una presa morbida, senza pressione. Allenta ulteriormente la presa, lasciando che il bastoncino oscilla tra il pollice e l’indice. Non c’è bisogno di afferrare stretto, cosa che provocherebbe solo stanchezza. Il laccio da polso può fornire un supporto aggiuntivo alla mano. Dopo aver inserito la mano nel laccio dal basso, tieni il bastoncino lasciando che il laccio rimanga tra il palmo e l’impugnatura. Adegua il laccio in modo che avvolga comodamente la mano senza stringerla e dovresti poterlo sganciare facilmente all’occorrenza.

Su terreni più inclinati, se i bastoncini sono regolabili, accorciarli di 5-10 cm può facilitare il mantenimento dell’equilibrio e incrementare la trazione. In discesa, estendere la lunghezza dei bastoncini può offrire più sostegno.

Infine, in certi casi i bastoncini potrebbero risultare soltanto d’intralcio! Su terreni particolarmente difficili, potrebbe essere più utile utilizzare le braccia per spingersi o aggrapparsi. In tali situazioni, puoi portare entrambi i bastoncini in una mano o, se sono ripiegabili, riporli nella borsa o nello zaino. Se pratichi frequentemente trekking con bastoncini o prevedi escursioni di più giorni, opta per bastoncini regolabili e ripiegabili, pronti ad adattarsi a vari tipi di terreno e circostanza.

Bestseller N. 9
Vetrineinrete® Coppia di bastoncini da trekking bastone telescopico in alluminio per camminata escursione nordik walking campeggio 63-135 cm vari colori (Rosso)
Vetrineinrete® Coppia di bastoncini da trekking bastone telescopico in alluminio per camminata escursione nordik walking campeggio 63-135 cm vari colori (Rosso)
Coppia di bastoncini da trekking; Interamente costruito in lega di alluminio; Dotato di laccetto regolabile – punta in gomma e disco in gomma
19,90 EUR