Dobbiaco, escursionista chiama i soccorsi: “sono esausto e senza racchette da neve. Salvatemi!”

Foto Soccorso Alpino Dobbiaco

La serata di sabato 27 gennaio si è trasformata in un vero incubo per un escursionista tedesco di 50 anni, perso nei pressi di Malga Grava Longa, immerso nelle bellezze maestose ma pericolose dell’Alta Pusteria. Oltrepassando le sue forze fisiche, l’uomo, esausto e in preda al freddo, si è trovato bloccato da una densa coltre di neve, incapace di proseguire.

Il 50enne, partito dal casello di Misurina nel pomeriggio, aveva pianificato un’escursione verso Forcella Lavaredo e poi Lange Alm. Tuttavia, la natura imprevedibile ha cambiato i suoi piani: una quantità di neve inaspettata ha reso impossibile il suo cammino, lasciandolo senza racchette da neve in una situazione critica.

Di fronte alla disperazione, l’escursionista ha chiamato i soccorsi intorno alle 23. In risposta, una squadra del soccorso alpino, ben consapevole dei rischi dell’area, si è immediatamente messa in marcia verso il luogo indicato. Superando le difficoltà della notte e del meteo avverso, i soccorritori hanno raggiunto l’uomo, dimostrando grande abilità e coraggio.

L’escursionista è stato infine raggiunto intorno alle 2 di notte. Dopo avergli fornito racchette da neve, i soccorritori lo hanno accompagnato fino a una motoslitta, che lo ha trasportato fino a Dobbiaco per le cure necessarie. L’intervento si è felicemente concluso all’alba, ponendo fine a un’esperienza che avrebbe potuto avere esiti ben più gravi.

OffertaBestseller N. 10
CMP Salopette Sci In Twill Da Bambini, Nero, 176
CMP Salopette Sci In Twill Da Bambini, Nero, 176
Disponibile in diversi colori
37,95 EUR