avete preparato gli sci per la nuova stagione?

News Forum avete preparato gli sci per la nuova stagione?

Questo argomento contiene 26 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  wax 6 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 12 articoli - dal 16 a 27 (di 27 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #223000

    sertorelli
    Moderatore

      Il mio dubbio è il seguente:

      visto la gran mole di sassi che troviamo sulle nostre piste (più che altro per colpa della conformazione del terreno delle nostre montagne)e la scarsità di manto nevoso prolungato, ha senso spendere tanti soldi per acquistare un buon paio di sci e poi spendere molto per la sua manutenzione, visto che un sasso potrebbe compromettere il tutto?
      Non è meglio spendere una cifra inferiore e poi magari quando si va in settimana bianca al nord affittare in loco uno sci da urlo?

      #259462

      sertorelli
      Moderatore

        Il mio dubbio è il seguente:

        visto la gran mole di sassi che troviamo sulle nostre piste (più che altro per colpa della conformazione del terreno delle nostre montagne)e la scarsità di manto nevoso prolungato, ha senso spendere tanti soldi per acquistare un buon paio di sci e poi spendere molto per la sua manutenzione, visto che un sasso potrebbe compromettere il tutto?
        Non è meglio spendere una cifra inferiore e poi magari quando si va in settimana bianca al nord affittare in loco uno sci da urlo?

        #223008

        Il dubbio è + che lecito: per quel che mi riguarda, ho uno sci che ho acquistato la scorsa stagione e non avendo voglia di disintegrarlo, ho provveduto a prenderne un’altro, meno performante, che uso quando conosco preventivamente le condizioni della neve e volendo comunque sciare a tutti i costi. Il cosidetto sci da sassi, che comunque è spesso un’attrezzo solamente un po più datato di quelli a cui si è più affezionati, risulta molto utile: primo perchè lo si può adoperare senza troppi patemi anche se poi comunque dispiace “maltrattarlo” e secondo perchè l’acquisto di questo sci a volte può rivelarsi a costi equivalenti ad un noleggio settimanale. Personalmente preferisco usare sempre il mio sci perchè penso si instauri un feeling con l’attrezzo tale da avere sempre buone sensazioni fino dalla prima sciata stagionale, cosa che non ho riscontrato in quelle poche volte che ho noleggiato sul posto, a dispetto della qualità dello sci. Sportivamente, alla prossima!

        #259470

        Il dubbio è + che lecito: per quel che mi riguarda, ho uno sci che ho acquistato la scorsa stagione e non avendo voglia di disintegrarlo, ho provveduto a prenderne un’altro, meno performante, che uso quando conosco preventivamente le condizioni della neve e volendo comunque sciare a tutti i costi. Il cosidetto sci da sassi, che comunque è spesso un’attrezzo solamente un po più datato di quelli a cui si è più affezionati, risulta molto utile: primo perchè lo si può adoperare senza troppi patemi anche se poi comunque dispiace “maltrattarlo” e secondo perchè l’acquisto di questo sci a volte può rivelarsi a costi equivalenti ad un noleggio settimanale. Personalmente preferisco usare sempre il mio sci perchè penso si instauri un feeling con l’attrezzo tale da avere sempre buone sensazioni fino dalla prima sciata stagionale, cosa che non ho riscontrato in quelle poche volte che ho noleggiato sul posto, a dispetto della qualità dello sci. Sportivamente, alla prossima!

        #223013

        Nelson
        Moderatore

          Io ho solo un paio di Sci da sassi datati primi anni 2000 che almeno da 5 anni non ricevono manutenzione (l’ultima volta che li ho messi non scivolavo). Premetto che di solito faccio sci di fondo e che quelli da discesa non li uso tutti gli anni…secondo voi con una buon intervento di sciolinatura e lamine li posso rimettere in condizioni decenti? Vale la pena?

          #259475

          Nelson
          Moderatore

            Io ho solo un paio di Sci da sassi datati primi anni 2000 che almeno da 5 anni non ricevono manutenzione (l’ultima volta che li ho messi non scivolavo). Premetto che di solito faccio sci di fondo e che quelli da discesa non li uso tutti gli anni…secondo voi con una buon intervento di sciolinatura e lamine li posso rimettere in condizioni decenti? Vale la pena?

            #223014

            wax
            Membro

              Vale sicuramente la pena, a meno che non siano fracassati, vedrai che con gli sci rifatti riuscirai a sciare meglio

              #259476

              wax
              Membro

                Vale sicuramente la pena, a meno che non siano fracassati, vedrai che con gli sci rifatti riuscirai a sciare meglio

                #223284

                Assonatura
                Partecipante

                  Io penso che sia meglio avere 2 sci uno da usare con scarso innevamento (io ad esempio uso un ss con piastra rialzata in alluminio raggio corto che va bene con neve dura e ghiacciata che mi permette di schivare quando possibile i sassi) che sono riuscito ad avere facendo cambio merce. ed un altro a pianta larga adatto per quando cè bella neve farinosa abbondante che ho preso nuovo e quindi….ci presto piu attenzione(qualche volta capita anche dalle nostre parti di avere bella neve.)

                  sertorelli ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                  Quote:
                  Il mio dubbio è il seguente:

                  visto la gran mole di sassi che troviamo sulle nostre piste (più che altro per colpa della conformazione del terreno delle nostre montagne)e la scarsità di manto nevoso prolungato, ha senso spendere tanti soldi per acquistare un buon paio di sci e poi spendere molto per la sua manutenzione, visto che un sasso potrebbe compromettere il tutto?
                  Non è meglio spendere una cifra inferiore e poi magari quando si va in settimana bianca al nord affittare in loco uno sci da urlo?

                  #259746

                  Assonatura
                  Partecipante

                    Io penso che sia meglio avere 2 sci uno da usare con scarso innevamento (io ad esempio uso un ss con piastra rialzata in alluminio raggio corto che va bene con neve dura e ghiacciata che mi permette di schivare quando possibile i sassi) che sono riuscito ad avere facendo cambio merce. ed un altro a pianta larga adatto per quando cè bella neve farinosa abbondante che ho preso nuovo e quindi….ci presto piu attenzione(qualche volta capita anche dalle nostre parti di avere bella neve.)

                    sertorelli ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                    Quote:
                    Il mio dubbio è il seguente:

                    visto la gran mole di sassi che troviamo sulle nostre piste (più che altro per colpa della conformazione del terreno delle nostre montagne)e la scarsità di manto nevoso prolungato, ha senso spendere tanti soldi per acquistare un buon paio di sci e poi spendere molto per la sua manutenzione, visto che un sasso potrebbe compromettere il tutto?
                    Non è meglio spendere una cifra inferiore e poi magari quando si va in settimana bianca al nord affittare in loco uno sci da urlo?

                    #223305

                    wax
                    Membro

                      in effetti la possibilità di avere due paia di sci è la migliore. Uno da battaglia e l’altro per la neve ‘alta’

                      #259767

                      wax
                      Membro

                        in effetti la possibilità di avere due paia di sci è la migliore. Uno da battaglia e l’altro per la neve ‘alta’

                      Stai vedendo 12 articoli - dal 16 a 27 (di 27 totali)

                      Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



                      Booking.com

                      Scimarche consiglia