La nuova pista da sci a Paganella

La seggiovia Albi de Mez - Cima Paganella
La seggiovia Albi de Mez - Cima Paganella

Il consiglio comunale di Zambana discuterà a breve la variante del piano regolatore per quanto riguarda l’allargamento della ski area nel versante della Paganella.
Per i meno esperti questa area sciabile va dal Passo della Selletta fino al confine di Andalo nella località Dosson.

La nuova pista fino alla Malga Zambana sarà parallela a quella già esistente poi entrerà nel bosco dove sempre parallelamente scenderà con la pista nera.

L’inizio dei lavori è previsto per primavera 2018.

Il nuovo tracciato passerà proprio nelle immediate vicinanze di alcune strutture ricettive e questo farà si di incrementare il turismo e di conseguenza maggiori posti di lavoro.

La società Paganella 2001 la quale costruirà il nuovo impianto e la pista dichiara attraverso il presidente Eduino Gabrielli che la pista da sci sarà lunga 2,5 km e 30 metri larga con una pendenza del 24%.La partenza sarà a metri 1976 mentre l’arrivo a 1468.
Per quanto riguarda il tipo di impianto sono state fatte due ipotesi o una seggiovia a sei posti oppure una telecabina.

L’azienda Paganella 2001 investirà ben 10 milioni di euro e il nuovo impianto consentirà di aumentare il livello di sicurezza in quanto in caso di maltempo nonostante la chiusura della seggiovia gli sciatori per tornare ad Andalo da Fai o viceversa, potranno scendere con l’impianto senza dover essere costretti a scendere dalla nera (sciatori meno esperti e bambini). L’impianto consentirà inoltre di raccordare le piste ed eliminare le code della seggiovia di Albi de Mez.

Articolo precedenteLe piste di Sochi piene di sciatori in costume per tentare di battere il vecchio Guinnes dei primati
Articolo successivoSciescursionismo: ski different!