Borsa porta scarponi e casco inoltre una tasca multiuso
Base rinforzata,colore nero,dimensioni: ca. L 40 x P 28 x H 44 cm
Maschera sci/snowboard unisex
100% PROTEZIONE UV & ANTI-FOG
Catene da neve Lampa
Catene da neve maglia compatta, 9 mm di ingombro interno. Ideale per tutte le vetture con spazio limitato tra pneumatico e parti meccaniche.Sistema di auto-tensionamento
Offerta
Doposci Moon-boot, gli originali!
Consentono di mantenere i piedi al caldo anche quando si cammina tra la neve

La sciatrice Federica Brignone pulisce il lago di Garda dalla plastica

0
183
Federica Brignone pulisce il lago di Garda dalla plastica - progetto Gardaland Sea Life Aquarium

La campionessa di sci Federica Brignone ha dedicato un’intera giornata alla pulizia del lago di Garda, raccogliendo la plastica gettata in acqua.
Questa lodevole iniziativa di responsabilità ambientale è stata ideata dal parco di divertimenti Gardaland. Gardaland Sea Life Aquarium è il nome di questo progetto di raccolta rifiuti nel lago di Garda effettuato da volontari.
Con l’aiuto di alcuni sommozzatori professionisti ha portato a riva i rifiuti plastici, ad aspettarla c’erano numerosi bambini che dopo aver effettuato la raccolta hanno dapprima assistito ad un momento di formazione ed educazione ambientale e poi hanno visitato l’angolo dedicato al progetto Gardaland Sea Life Aquarium all’interno del parco di divertimenti.

“I bambini sono i nostri migliori alleati. Riescono a comprendere l’importanza del problema e possono convincere anche nonni e genitori a comportarsi in modo più rispettoso – ha dichiarato la sciatrice – le persone non si rendono conto che anche un loro gesto distratto non fa altro che peggiorare una situazione già critica”.

“Da sciatrice sono sempre a stretto contatto con la neve, con cui sento un particolare legame; di conseguenza, essendo la neve acqua allo stato solido, forte è anche la connessione con l’acqua stessa – ha commentato Federica Brignone. Sono stata fin da piccola un’amante del mare e dei laghi quindi l’acqua è sempre stata presente nella mia vita tanto quanto la montagna. Purtroppo però le condizioni del mare stanno peggiorando sempre di più, si tratta di un problema reale che va affrontato, tutti dovremmo dare il nostro contributo per fare un passo in avanti, per i nostri figli e per le prossime generazioni”.

Booking.com