Lo sapevi che in Italia c’era una seggiovia per raggiungere la spiaggia?

0
174
Una foto storica della seggiovia utilizzata per raggiungere la spiaggia del lido di Spina in provincia di Ferrara

Forse non molti di voi sanno che negli anni ’60 per andare in spiaggia si prendeva la seggiovia! A Casal Borsetti, in provincia di Ferrara, la spiaggia di Lido di Spina si poteva raggiungere con una seggiovia pianeggiante con cui i turisti arrivavano al mare.

Si trattava di una seggiovia pianeggiante

La seggiovia era un modello pianeggiante, per il resto identica a quelle che si vedono in montagna. Aveva lunghezza di un km, con partenza dal campeggio Spina al centro della pineta della Riviera ed arrivo in spiaggia. Oggi c’è ancora il campeggio ma non più l’impianto, di cui restano delle foto che ritraggono i turisti pronti per tuffarsi in spiaggia senza macchina grazie al mezzo di trasporto davvero particolare.

Chi ha avuto l’idea di costruire la seggiovia?

L’idea di costruire qui la seggiovia sulla spiaggia è stata di Mario Dell’Eva, e la realizzazione si è basata sul progetto del geometra Fulvio Nascivera. Dopo qualche anno la seggiovia fu però smantellata per forti problemi di corrosione causati dall’aria e dalla salsedine del mare.

Caratteristiche tecniche dell’impianto

Fu però il primo mezzo biposto a morse fisse che fu realizzato in Italia, visto che fu costruita nel 1968. Aveva ben 10 piloni e superava il dislivello di zero metri. I turisti si potevano sedere nei 127 seggiolini e la corsa era unica, avanti ed indietro dal campeggio fino alla spiaggia, vicino alla riserva naturale della Sacca del Bellocchio, con un tragitto di circa 15 minuti.

Perchè fu costruita?

Un’idea davvero molto particolare da tenere a mente, soprattutto per gli amanti della montagna che hanno visto seggiovie e funivie solo in alta quota. All’epoca il campeggio da cui partiva la seggiovia era molto frequentato, ma si trovava molto lontano dalla spiaggia: ecco allora che fu trovato un metodo comodo e sicuro per raggiungerlo.

Oggi la seggiovia è stata sostituita da un bus navetta

Il servizio era utilizzato gratuitamente da chi soggiornava nel campeggio, e fino al 1974, anno dello smantellamento, funzionò molto bene. Tra le cause della fine del servizio, oltre alla corrosione, anche gli alti costi di manutenzione. Nel campeggio oggi non c’è più traccia della seggiovia. Alla stazione di arrivo sulla spiaggia c’è un bar, e i turisti vengono portati al mare da un semplice bus navetta.

Bestseller N. 2
Sidas Ski Boot Traction - Ramponi per Scarponi da Sci
Agevola e rende piu' sicuro la camminata con i vostri scarponi da sci; Protegge la suola esterna dei vostri scarponi da sci
30,29 EUR
Bestseller N. 4
Lenz Space Warmer 1.0 - Scalda Scarponi E Guanti da Sci, Presa Europea
Ideali per scarpe e guanti; Con elementi riscaldanti di nuova generazione che assicurano un calore ottimale
23,43 EUR
Bestseller N. 5
AmazonBasics, borsa per scarponi da sci
Con manici morbidi e spallacci nascosti, rinforzati e imbottiti, per un pratico trasporto
20,99 EUR
Bestseller N. 6
Brubaker Borsa Porta Scarponi 'Super Performance' et Sacca da Sci 'Carver Performance' Colore Grigio/Nero - 190 cm
Borsa sci con internamente rinforzata con imbottitura per proteggere dagli urti gli sci; Materiale: Poliestere 600, Poliuretano
59,99 EUR
Bestseller N. 8
Head Advant Edge 75, Scarponi da Sci da Uomo, Uomo, Scarponi da Sci, 608225, Antracite/Nero/Giallo, 255
Listelli: C 2100 cc.; Rivestimento esterno: SL.; Interno della scarpa: linea confortevole. Sottopiede con Sport Frame. Velcro da 40 mm.
139,00 EUR


Booking.com