Nel Gigante a Lienz vittoria per la Shiffrin, Federica Brignone seconda e Sofia Goggia ottava

Nel quinto gigante della stagione, Mikaela Shiffrin ha mostrato ancora una volta la sua classe straordinaria. Inizialmente in vantaggio di 1”80 su Federica Brignone, Shiffrin ha poi gestito con maestria la seconda manche, terminando con un margine di soli 38 centesimi sulla valdostana.

Questo evento a Lienz ha confermato il talento della sciatrice statunitense. Con una prima manche dominante e una seconda gestita con saggezza, Shiffrin ha ripetuto il suo successo di 4 anni fa sulla Schlossberg. Marta Bassino, purtroppo, ha concluso prematuramente la sua gara.

Nel 2021, nonostante un’interruzione dovuta al Covid, Shiffrin ha conquistato sia il gigante che lo slalom a Lienz. Quest’anno, l’atleta proverà a replicare il doppio trionfo venerdì, cercando di allungare il suo vantaggio in classifica su una Brignone che continua a stupire, distante “soli” 163 punti dalla detentrice della sfera di cristallo.

Con 92 vittorie in Coppa del Mondo e 22 in gigante, Shiffrin ha stabilito un record in questa disciplina. La sua performance a Lienz conferma la sua affinità con la località e la sua costante ricerca di miglioramento. “Lienz mi è sempre piaciuta,” ha affermato Shiffrin, evidenziando come ogni gara sia un’occasione di apprendimento e di sfida.

Sara Hector, terza a soli 45 centesimi dalla vincitrice e a 0”07 da Brignone, ha espresso soddisfazione per il risultato ottenuto, soprattutto dopo aver sfiorato il podio più volte in questa stagione. Campionessa olimpica a Pechino 2022, Hector guarda con ottimismo alla prossima sfida di gigante a Kranjska Gora, dove nel 2021/22 ha dominato, anticipando una stagione che promette ancora grandi emozioni.

OffertaBestseller N. 6
Helly Hansen Uomo Crew Hooded Midlayer Jacket, Blu, L
Helly Hansen Uomo Crew Hooded Midlayer Jacket, Blu, L
Materiale impermeabile, antivento e traspirante; Costruzione in tessuto a due strati; Cuciture completamente termosaldate
99,99 EUR