“Pasteggiate” in montagna con il Cai

0
179

CAI E SLOW FOOD DI NUOVO INSIEME PER QUATTRO "PASTEGGIATE" IN MONTAGNA
DAL 15 APRILE AL 6 MAGGIO

Per il secondo anno consecutivo la sezione ascolana del Club Alpino
Italiano e Condotta del Piceno di Slow Food hanno pensato di unire le loroforze perorganizzare un ciclo combinato di escursioni e pranzi a base di prodottitipici.

A unire due associazioni, apparentemente così diverse, è prima di ogni
altra
cosa il piacere della scoperta, che spinge a ricercare ambienti naturali
carichi di suggestione oltre che prodotti e cibi autentici della
cucina di
montagna. A ciò si aggiunge la medesima filosofia di fondo alla quale
le due
associazioni si ispirano se è vero che per il CAI "camminare"
è sempre stato un
modo per "viaggiare lenti" così da degustare le qualità degli
ambienti montani,
così come per SLOW FOOD l'obiettivo principale resta quello di
promuovere un
approccio "lento" al cibo, alternativo al consumo veloce.

Si comincia domenica prossima 15 aprile con la prima
"PASTEGGIATA" che si
svolgerà nella zona dei Monti Reatini e più precisamente al Monte
Gabbia.
Esaurita la parte escursionistica i partecipanti potranno degustare dei
piatti
a base di fagioli “borbontini” che il ristorante “Le sorelle” di Borbona
preparerà appositamente per l'occasione. Non mancherà la
possibilità di
compiere una visita turistico-culturale dell'abitato.

Seguiranno gli altri appuntamenti:
– 22 aprile ai Monti della Laga (camminata da Riano a Ceppo) con pranzo
al
ristorante “Bosco Martese” di Rocca S.Maria a base di prodotti tipici
della
cucina abruzzese di montagna;
– 29 aprile escursione al Monte Ascensione con pranzo
all'agriturismo “il
fienile” di Montedinove, con menù a base della mela rosa dei Monti
Sibillini;
– 6 maggio escursione al gruppo del Gran Sasso, dalle parti di Monte S.
Vito,
con pranzo al ristorante “Villa Cupoli” di Farindola dove si potrà
gustare il
tipico pecorino locale.

Per partecipare alle “PASTEGGIATE” non è necessario essere iscritti
alle due
associazioni organizzatrici, mentre è sufficiente possedere la
resistenza
necessaria ad affrontare quattro-cinque ore di camminata. Inoltre è bene
disporre di idoneo equipaggiamento consistente in scarponi da trekking,
zaino,
giacca a vento.

Le iscrizioni sono obbligatorie e potranno essere effettuate presso la
sede del
CAI di Ascoli Piceno, in Via Serafino Cellini, 10 (scuola elementare
delle
Caldaie – ingresso sul retro) il mercoledì e il venerdì che precede
l'escursione, dalle ore 19 alle 20 – telefono 073645158, e-mail:
info@caiascoli.it. Il numero massimo di iscritti verrà definito di
volta in
volta in base alle caratteristiche del percorso e allo spazio
disponibile nel
locale di turno.

E' possibile scaricare la locandina delle Pasteggiate, in formato
PDF, dal nostro sito: www.caiascoli.it

Fonte: newsletter Cai Ascoli Piceno

Booking.com