Trekking aperto sul grande anello dei Sibillini

0
268

VISSO – Anche questo anno molti escursionisti, in particolare stranieri, hanno scelto di percorrere durante le vacanze estive il Grande Anello dei Sibillini, il trekking che in poco più di una settimana permette di scoprire i punti più suggestivi del Parco Nazionale e che rappresenta un'occasione di vero ed autentico contatto con i valori della natura e del territorio. Si ricorda che l'intero anello risulta perfettamente percorribile, compreso il tratto che va da Rubbiano a Isola San Biagio, chiusa solamente al transito (con una catena) delle auto fuori-strada che spesso determinano danni ingenti anche alle aree coltivate. Tale volontà è stata confermata in un recente e cordiale incontro avvenuto fra il Direttore del Parco Alfredo Fermanelli e il Presidente dal Comunanza Agraria, Bernardino Cesaretti il quale ha sottolineato che la strada è chiusa al transito veicolare (fatte salve le ovvie esigenze agro-silvo-pastorali e i legittimi diritti dei proprietari) e che comunque non è intenzione di chi ha posto la catena di interdire il traffico pedonale in quel tratto di percorso. Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini ha quindi valutato in maniera positiva l'iniziativa presa dalla Comunanza Agraria che con questo suo emblematico intervento non solo vuole contribuire a tutelare le attività agricole ma favorire anche una valorizzazione attenta e sostenibile del turismo nell'area protetta. Si rassicurano tutti gli escursionisti sulla completa percorribilità del Grande Anello dei Sibillini, invitando, anzi, i molti turisti che in estate visitano l'Appennino Umbro-Marchigiano a non perdere l'occasione per scoprire le bellezze naturali e artistiche di questo splendido itinerario.

dal Corriere Adriatico



Booking.com