Cortina d’Ampezzo, Mondiali di sci confermati nel 2021

Cortina d’Ampezzo ospiterà i Mondiali di sci del 2021, con la conferma ufficiale delle date originarie. Cerimonia d’apertura il 7 febbraio ed apertura del programma l’8 con la combinata donne. Il Presidente di Fondazione Cortina 2021 ha così commentato il mancato spostamento: “La nostra disponibilità al 2022 era legata a vari aspetti, ma questo Mondiale potrà cambiare la storia del territorio”. Il punto su piste e infrastrutture”.

Il consiglio FIS ha dunque deciso per la permanenza dei Mondiali di sci 2021 a Cortina d’Ampezzo. Una decisione presa dopo aver sentito CONI e FISI, ed anche il comitato organizzatore e le istituzioni locali. Molte erano infatti le problematiche finanziarie che sarebbero derivate dallo spostamento, che si sarebbero aggiunte agli attuali problemi derivati dal Covid.

Prosegue Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021: “Con la nostra disponibilità a posticipare l’evento, volevamo dare il tempo a tutto il sistema locale, nazionale ed internazionale per fare un capolavoro. Ma saremo pronti in ogni caso, dimostrando che un Mondiale può cambiare la storia di un territorio nonostante le avversità. Abbiamo lavorato duramente e senza sosta nel corso degli scorsi anni, senza fermarci nemmeno durante i mesi più duri dell’emergenza coronavirus: la squadra è pronta e stiamo terminando le ultime rifiniture alle infrastrutture per ospitare le competizioni“.

Ed ancora, prosegue Benetton: “Dalle Istituzioni agli impiantisti, dagli albergatori alle diverse categorie economiche e sociali: tutti sono al nostro fianco per percorrere ora con entusiasmo e fiducia l’ultimo miglio che ci separa dall’evento iridato, consapevoli che avremo la responsabilità di gestire la prima manifestazione sportiva internazionale dell’era post-Covid. Cortina 2021 sarà decisiva per rimettere in circolo energie positive nel Paese e tornare a guardare al domani con la fiducia e l’orgoglio di essere italiani”.

I Mondiali di sci Cortina d’Ampezzo 2021 stanno già influendo positivamente su tutto il territorio. Sono già stati realizzati impianti ed infrastrutture sportive, ed in essere c’è un piano preciso di interventi, soprattutto nella zona della Tofana, nella quale ci sono i tracciati sui quali si disputeranno le competizioni. un piano realizzato da Fondazione Cortina insieme alle istituzioni locali e a Luigi Valerio Sant’Andrea – Commissario governativo ad acta

Già terminati gli interventi di ammodernamento delle piste Olympia, Vertigine, Druscié A. Costruita poi la nuova pista Lino Lacedelli alle 5 Torri, una pista pubblica dedicata ad allenamenti e gare con tutti gli allestimenti e le protezioni. In più è già stata realizzata una cabinovia, la Cortina-Col Druscié-Freccia nel Cielo, grazie ad un connubio tra pubblico e privato. Completato un sistema antivalanghivo per l’area Pomedes – Ra Valles, ed è stata ridisegnata la Finish Area di Rumerlo, che ospiterà anche altri eventi per detsagionalizzare l’offerta turistica di Cortina d’Ampezzo.

Nel frattempo anche altri interventi sono in fase di completamento: la nuova cabinovia Son dei Prade – Bai de Dones dovrebbe essere pronta prima dell’inverno, e che consentirà di alleggerire il traffico verso il Falzarego e consentendo così una migliore fruizione della zona delle Tofane. Da sottolineare che tutti i partner di Fondazione Cortina 2021, anche in questo clima di incertezza causato dal Covid hanno voluto proseguire nella condivisione della vision e del progetto, che sarà una splendida opportunità sportiva, turistica e sociale.

Dalla Fondazione, in merito ai protocolli per la sicurezza, fanno sapere che “per assicurare che la manifestazione si svolga nella massima sicurezza, Fondazione Cortina 2021 continuerà a portare avanti un confronto costante con FIS, CONI, FISI e con le Istituzioni competenti per monitorare l’evolversi della situazione sanitaria di qui ai prossimi mesi, a livello nazionale e internazionale”.

Bestseller N. 1
Mountain Bike in Valle d'Aosta
Mountain Bike in Valle d'Aosta
Amazon Prime Video (Video on Demand); Ettore Personnettaz, Evi Garbolino (Attori); Dario TubaldoProdotto
Bestseller N. 2
Discovery 19203, Mountain Bike 27 5 Ammortizzata Con Freno A Disco Unisex Adulto, Nero,
Discovery 19203, Mountain Bike 27 5 Ammortizzata Con Freno A Disco Unisex Adulto, Nero,
Mountain bike con telaio in alluminio e forcella ammortizzata; 21 velocità, cambio Shimano TY21 con comandi push pull indicizzati
289,90 EUR
Bestseller N. 3
Ride X Iceland
Ride X Iceland
Amazon Prime Video (Video on Demand); Dario TubaldoProdotto
Bestseller N. 4
F.Lli Schiano Range, Bici Mtb Uomo, Nero-Blu, 26''
F.Lli Schiano Range, Bici Mtb Uomo, Nero-Blu, 26''
TELAIO: 26" MTB Hardtail in alluminio; FORCELLA: 26" ammortizzata con escursione: 65 mm: GW-705
249,90 EUR
Bestseller N. 5
Alpina Bike Monster 21v, Bicicletta Mountain Bike Uomo, Grigio, 29'
Alpina Bike Monster 21v, Bicicletta Mountain Bike Uomo, Grigio, 29"
Telaio in alluminio da 440 mm; Ruote da 29"; Comandi 21v Shimano TY301; Peso:15 Kg
445,30 EUR
Bestseller N. 6
Moma bikes MTB 26' GTT 5.0 L-XL, BIGTT5_26G20 Unisex-Adult, Grigio/Giallo, Standard
Moma bikes MTB 26" GTT 5.0 L-XL, BIGTT5_26G20 Unisex-Adult, Grigio/Giallo, Standard
Telaio in alluminio7005; Cambio Shimano TX-55, 24 v; Cerchi en alluminio a doppia parete RIM XTREAM
364,99 EUR
Bestseller N. 7
Discovery 27,5', Mountain Bike Donna, Antracite, M
Discovery 27,5", Mountain Bike Donna, Antracite, M
Telaio in alluminio; Forcella Ammortizzata; Cambio 21 Velocità; Freni a disco meccanici; Copertoni 27,5x2,10 adatti al fuoristrada
289,90 EUR
Bestseller N. 9
Bestseller N. 10
Yukon Arctic Ultra
Yukon Arctic Ultra
Amazon Prime Video (Video on Demand); Ottavio Tomasini (Attore); Albatros FilmProdotto
Articolo precedenteFatturato da record per gruppo HTI (Leitner, Poma, Prinoth e Demaclenko)
Articolo successivoNomadi in concerto a Bolognola