Da giovedì a domenica forti nevicate sui rilievi con accumuli localmente superiori al metro

0
189

Nevone in arrivo su tutto l'appennino e zone collinari
Autore: Francesco Cangiotti
Da giovedì a domenica forti nevicate sui rilievi con accumuli localmente superiori al metro!!!

Dopo un lungo periodo caratterizzato da condizioni anticicloniche con clima molto mite sui rilievi e con diffuse e persistenti nebbie lungo la zone costiera e pianeggiante, siamo ormai alla vigilia di un importante cambiamento della situazione meteorologica.
Dalla giornata di domani infatti, la risalita di un potente promontorio anticiclonico verso il medio atlantico, determinerà la rapida discesa di una corrente di aria molto fredda dalla Penisola Scandinava e diretta sul bacino del Mediterraneo centrale. L'arrivo di tali masse d'aria fredda ed instabile determineranno già dalla giornata di domani la formazione di un minimo depressionario, inizialmente sul Mar Ligure ma che nel corso del fine settimana tenderà a spostarsi verso il medio Tirreno per poi posizionarsi fra l'Adriatico meridionale e la Grecia.
Tale situazione determinerà il forte scontro tra l'aria fredda in arrivo da nord nord-est e richiamata dal minimo depressionario, con una debole corrente umida occidentale in risalita dal Mediterraneo occidentale, pertanto si avrà un deciso peggioramento su tutto il centro-sud Italia con diffuse precipitazioni e nevicate anche copiose sulle zone appenniniche anche a bassa quota.
In particolare sulla nostra Provincia, le condizioni meteo peggioreranno rapidamente a partire dal mattino di giovedì quando il cielo si presenterà coperto con diffuse deboli piogge in pianura e nevicate via via più copiose oltre i 600-800 metri.
Nel corso del pomeriggio/sera di giovedì i fenomeni tenderanno ulteriormente ad intensificarsi e grazie al maggior afflusso di aria fredda in quota le nevicate scenderanno fino a raggiungere i 200-400 metri di altezza, ma localmente anche raggiungendo i fondovalle nel corso della notte in particolare sul Montefeltro.
Venerdì e sabato ancora tempo molto perturbato con precipitazioni moderate e a tratti forti sulle zone interne, dove imperverseranno forti bufere di neve in quota e moderate nevicate su tutta la fascia medio-basso collinare, mentre difficilmente la costa riuscirà a vedere la neve se non in alcuni limitati episodi durante la serata di sabato ed in particolare nel tratto a nord di Pesaro.
Domenica gradualmente il tempo migliorerà ma con temperature in ulteriore calo con forti gelate, mentre dai primi della prossima settimana sembra probabile una nuova discesa di aria fredda dal nord della Russia, ma tale configurazione resta ancora da confermare.
Da domani continueremo a monitorare la situazione con il nowcasting ed altri articoli, quindi per rimanere aggiornati visita il sito: www.pesarourbinometeo.it

 



Booking.com