Dove sciare a Borno – Vallecamonica

In Valle Camonica c’è un borgo bellissimo che sorge su un altopiano a circa 1000 metri di altitudine, circondato da boschi e da scenari mozzafiato. E’ Borno, vera e propria meta turistica, sia invernale che estiva, che regala ai visitatori la possibilità di sciare ma anche di rilassarsi e di vivere un po’ la vita mondana di montagna.

Il Comune di Borno non è lontano da Brescia (dista solo 70 km dalla provincia lombarda), e va dai 605 metri di altezza fino ai 2500 metri, con un’estensione totale di 3604 ettari. Borno e Paline sono i due centri abitati che compongono il Comune, ed in totale non si arriva ai 3000 abitanti.

Ai piedi del Monte Altissimo si trovano le piste, a cui accedere grazie ad otto impianti di risalita. I tracciati sono ideali per qualsiasi livello di preparazione. Borno è poi famosa per essere il punto di partenza di molti itinerari per camminate e percorsi lungo le montagne che circondano il paese. Tra queste vanno assolutamente segnalate le passeggiate al lago di Lova, al monte Altissimo, al Pizzo Camino, al rifugio S. Fermo e al rifugio Laeng. Per chi ama la vita culturale e naturalistica, ci sono molti luoghi da visitare: la fontana ottagonale del ‘600, le abitazioni dei Federici e le varie Chiese.

Impianti e piste Borno – Vallecamonica

Come dicevamo, gli amanti dello sci troveranno il loro paradiso nel complesso del Monte Altissimo, con piste ed 8 impianti di risalita. I tracciati si snodano tra i boschi e il 70% di essi sono serviti anche da impianto di innevamento programmato. Sono ben 20 i km totali di piste, che si sommano ad uno snowpark ed un campo scuola che arriva proprio a ridosso del paese. Inoltre c’è la possibilità di praticare sci di fondo.

Proprio sul Monte Altissimo c’è un luogo che dovete visitare ad ogni costo, un luogo in cui si incontrano tradizione ed innovazione e dove il panorama è da togliere il fiato. Stiamo parlando del Rifugio Monte Altissimo, una struttura minimal, che accoglie in un clima piacevole e rilassante gli sportivi e i turisti, con una cucina dove assaggiare i piatti tipici. Da qui potrete ammirare di fronte a voi le montagne di Borno, e alle spalle la bassa valle Camonica. Dalla terrazza panoramica il panorama è stupendo ed arriva fino al lago d’Iseo. Il rifugio si raggiunge sia in estate che in inverno grazie agli impianti di risalita, ed è ideale per una pausa dalle attività sportive e per un momento di relax.

Borno è una meta ambita da molti anche in estate, con i numerosi sentieri da fare in biciletta, le strade immerse nei boschi di abeti, ben 4 percorsi di downhill con dislivello totale di oltre 400 metri; e poi ancora la possibilità di numerose escursioni e di passeggiate più rilassanti in tutta la Vallecamonica. Insomma: sport, colori, relax e sci tutto l’anno. E dopo le piste, Borno potrà regalarvi momenti di divertimento grazie alle discoteche presenti in paese e nella zona.

Articolo precedenteDove sciare a Monte Elmo – Sesto – Val Pusteria
Articolo successivoChe cosa è lo Skijoring e dove praticarlo