Dove sciare a Santa Caterina Valfurva

0
306
Rifugio e piste sci a Santa Caterina Valfurva - Credits: Sunny Valley Mountain Lodge

La località sciistica di Santa Caterina Valfurva è una stazione storica per gli sport invernali, aperta sin dal 1961. Nel 1985 qui si sono disputati i Campionati del Mondo di sci alpino femminile e non solo: ci sono state anche altre gare di Coppa del Mondo per lo Sci alpino e per lo sci nordico. L’area ski di Santa Caterina Valfurva è diventata quindi terreno di allenamento per gli allenamenti e le preparazioni di squadre e nazionali professioniste. Nella storia questa località ha anche visto nascere e crscere numerosi campioni: i Confortola, Tino Pietrogiovanna, Silvano Barco, Pietro Vitalini e Deborah Compagnoni. L’intero comprensorio sci alpinistico del gruppo Ortles-Cevedale è il più esteso d’Europa, con un numeroso numero di itinerari per lo sci alpinismo.

Impianti e piste Santa Caterina Valfurva

Gli impianti di risalita della stazione arrivano fino a quota 2700 metri e si trovano sul Monte Sobretta. I tracciati sono ben innevati con neve naturale da fine novembre a maggio, e gli impianti di produzione di neve artificiale coprono fino al 90% delle piste per lo sci alpino e in buona parte anche quelli per lo sci di fondo. Ecco perché questa zona è così ambita da sportivi e famiglie. In totale, ci sono 9 impianti di risalita: 2 seggiovie, 3 skilift, 2 cabinovie, 2 tapis roulant.

Sono ben 35 i km di piste che potete utilizzare per le discese, con diversi livelli di difficoltà che ben si adattano a tutti gli sportivi. Per lo sci di fondo ci sono invece dedicati 15 km che si dividono in due tracciati, uno per le gare agonistiche e uno più turistico. Ecco un elenco preciso delle piste:
35 km di piste 1738 m (paese) e 2800 m (Monte Sobretta).
2 pisteblu (difficoltà bassa) 2 km di lunghezza.
12 piste rosse (difficoltà media) 27 km di lunghezza
2 piste nere (difficoltà alta) 6 km di lunghezza

Tra i vari impianti c’è anche una telecabina ad otto posti che collega Santa Caterina Valfurva a Valle dell’Alpe ed una seggiovia quadriposto. In questa zona ci sono le piste dove si sono disputate le gare di Coppa del Mondo, tra cui la Deborah Compagnoni, che ha anche un impianto di illuminazione artificiale per lo sci in notturna. Ricordate che con un unico skipass avete la possibilità di accedere a tutte e tre le ski area del comprensorio, che sono collegate anche con uno skibus funzionante anche di notte.

Per i bambini c’è possibilità di divertimento grazie alla scuola di sci (con maestri professionisti), il campetto di sci ed il tapis roulant.
Santa Caterina Valfurva è anche divertimento e relax in montagna, con strutture ricettive di alta qualità. Nella città di Bormio, a pochi km di distanza, è quasi un obbligo provare le terme. In tutta la zona poi dovete assolutamente assaggiare le specialità enogastronomiche della Valtellina, come pizzocheri, la bresaola, la polenta taragna, gli sciatt ed i famosi vini.

Per essere sempre aggiornati sulla situazione degli impianti e delle piste:
Società Impianti Santa Caterina Valfurva SCI spa – 0342.925116 – www.santacaterinaimpianti.it – info@santacaterinaimpianti.it



Booking.com