Dove sciare a Sestriere

0
347

Posta a 2035 metri di altezza, Sestriere è la località più mondana e di moda del comprensorio sciistico internazionale della Vialattea, dove si svolgono competizioni di sci a livello mondiale e dove gli appassionati possono trovare piste di 1° livello immerse in panorami unici.
Sestriere si trova su un ampio colle tra Val Chiasone e la Val di Susa, ed è stata creata, quasi dal nulla, dalla famiglia Agnelli. Lo skyline di Sestriere è dominato dalle due famose torri (una bianca e l’altra rossa) che sono il simbolo del paese e che furono costruite dalla FIAT nel 1930 proprio con lo scopo di fornire un luogo di vacanza ai lavoratori dello stabilimento.

Il momento di maggior prestigio di Sestriere, però, è sicuramente stato durante i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2006 con sede a Torino . Sestriere era uno dei 3 villaggi olimpici, e nonostante abbia ospitato da sempre gare di Coppa del Mondo di sci, la stazione sciistica ha sicuramente beneficiato di finanziamenti ed interventi di ammodernamento, con un sostanziale rinnovamento.

Questa è una delle poche località dove è possibile sciare anche in notturna su una pista olimpica, vista l’illuminazione. La pista Kandahar Giovanni Alberto Agnelli si trova in zona centrale ed è servita dalla seggiovia Cit Roc.

Altra pista è la Sises, che dal 2004 è stata intitolata a Gianni Agnelli: la partenza è alle pendici del monte Sises ed il circuito è tecnico ed impegnativo. Per la tecnica della discesa libera, invece, è utilizzabile la pista Kandahar Banchetta Giovanni Nasi, che lungo il Monte Motta ed il Monte Banchetta scende da 2807 metri a 1730, fino a Borgata Sestriere (attenzione perché si raggiungono pendenze del 58%. Per gli amanti dei canaloni le piste ideali sono le piste 32 Motta e la pista 5 Sises.

Nella stazione di Sestriere ci sono 5 piste nere dedicate allo sci alpino, con 20 km di tracciati. In una zona pianeggiante, invece, lo spazio per i principianti con 10 piste e 42 km di tracciati. Tutto il resto delle piste, 20 per 102 km, è molto adatto per sciatori intermedi. Proprio di fronte alle piste della Coppa del Mondo c’è una parte meno sfruttata della stazione, con un collegamento agli impianti di San Sicario e a Sauze d’Oulze. Va ricordato che Sestriere fa parte del comprensorio internazionale Vialattea, e che quindi in totale le piste diventano molte di più, con un totale di 400 km di tracciati e ben 70 impianti in totale: 1 funivia, 37 seggiovie, 21 skilift, 3 cabinovie e 8 tapis roulant.

Oltre alle piste da sci, Sestriere offre un’ampia varietà di attività per l’inverno. L’eliski è una di queste, così come le escursioni con le ciaspole ma anche con le motoslitte o le slitte trainate dai cani; poi ci sono lo sci in notturna, lo sci d’alpinismo e il fuoripista e lo sci di fondo, in località Monterotta. Inoltre c’è una pista di pattinaggio su ghiaccio proprio davanti agli impianti. I centri benessere sono aperti tutto l’anno, così come il palazzetto dello sport, la piscina coperta (all’aperto con acqua riscaldata), il campo da golf, il cinema, la discoteca e i tanti locali.

Chi vuole scoprire Sestriere anche nel resto dell’anno, in estate oltre il campo da golf sono di grande interesse i percorsi per bikers, visto che Sestriere è parte di Alpi Bike Resort.

Per informazioni:
telefono: +39 0122 755444
email: [email protected]
web: www.turismotorino.org

Booking.com