La gestione delle nostre località sciistiche sull’Appennino

News Forum Forum Scimarche Località invernali Marchigiane La gestione delle nostre località sciistiche sull’Appennino

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Francesco_Fabriano 2 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #325393

    Francesco_Fabriano
    Partecipante

      Vorrei iniziare da qui: Terremoto a parte,le ferite inferte dalla natura sono nulla rispetto a gli errori commessi dagli uomini, quali abitanti, gestori e saltimbanchi locali.
      Prendo lo spunto da Francesco Michelangeli per le “amare” dichiarazioni sul FaceBook:
      “Purtroppo,oltre agli eventi sismici devastanti,dobbiamo constatare che nelle nostre stazioni,per l’ ennesimo Natale e vacanze,non avremmo potuto sciare terremoto a parte.
      Manca la neve.
      Nel limitrofo Abruzzo,situato più a sud e con delle quote di partenza meno elevate di M. Prata,si scierà grazie all’ ausilio della preziosa neve programmata.
      Qualcuno dice e scrive che siamo fortunati perchè quest’anno non ha nevicato ed allora,non potendo sciare non abbiamo nulla da recriminare.
      Ma come ca…o si fa!!”

      https://www.facebook.com/Scuola-Italiana-Sci-Monte-Prata-347715775387609/

      Buona discussione

      #325557

      sertorelli
      Moderatore

        Il problema è annoso. Purtroppo non si sono fatti investimenti per la neve programmata in anni di vacche grasse e quando non c’era urgenza di sostituire o manutentare pesantemente impianti giunti a fine vita tecnica o a revisione generale e ci siamo ritrovati in questa situazione.
        Ora le priorità sono logicamente altre, però se si vuole che l’economia riparta bisogna assolutamente investire nel turismo invernale. Speriamo che questo terremoto sia l’occasione per farlo, sperando in qualche mente lungimirante.

        #325689

        Francesco_Fabriano
        Partecipante

          Ora leggo:
          Ussita, che scandalo! Mandano una turbina per aprire le strade ma è senza catene http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/20/ussita-per-liberare-il-paese-dalla-neve-mandano-una-turbina-ma-e-senza-catene-vicesindaco-una-vera-beffa/3329222/

          Che fortuna, Frontignano non è operativa altrimenti si rischiava un’altro caso tipo “Hotel Rigopiano”…..

          Che vergogna: tanta improvvisazione, tanto pressapochismo e tanta rassegnazione. Siamo circondati da tanti incapaci.

          BASTA !!!

        Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

        Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



        Booking.com

        Scimarche consiglia