Invasione di camper: scene indecorose sui Monti Sibillini

0
304
Anche il Cai ascolano si associa all’appello delle altre associazioni ambientaliste per quello che viene definito “l'indecoroso spettacolo della Piana di Castelluccio trasformata in una sorta di enorme campeggio abusivo da camperisti senza scrupoli”. «Per porre fine a questo scempio -si legge in una nota del Cai-, bene ha fatto il senatore Sauro Turroni Commissario straordinario all'Ente Parco dei Monti Sibillini ad emettere un'ordinanza nella quale si ribadisce, tra l'altro, il divieto di campeggiare e fare bivacco in questi luoghi. Per coloro che vogliono sostare in questa area (magari anche nelle ore notturne), esistono a portata di mano valide e comode alternative rappresentate dai piazzali di Monte Prata, del Rifugio del Sole e del Rifugio Colle Le Cese, nonché dal parcheggio di Monte Cappelletta; ci appare, dunque, assolutamente incomprensibile questo utilizzo improprio e sconsiderato di un luogo così altamente suggestivo».

dal Messaggero



Booking.com