La finale del Campionato Amatoriale Provinciale di Slalom Gigante al Monte Nerone

0
145
Dopo le abbondanti nevicate di inizio/metà febbraio che hanno determinato la chiusura degli impianti per troppa neve, dallo scorso fine settimana le sciovie di monte Nerone hanno ripreso a girare a pieno regime, registrando una ottima affluenza di sciatori che sotto un bel sole con temperature non troppo rigide si sono goduti i 5 tracciati da discesa per oltre 6 Km di piste, ma anche lungo il nuovo e tecnico anello di sci da fondo. 

La società Pian del Bosco s.r.l. che dalla scorsa stagione gestisce oltre che al bel rifugio in legno anche le strutture sciistiche, sta puntando molto alla valorizzazione e promozione del comprensorio sciistico, che sta tornando ai vecchi fasti degli anni '70-'80, quando gran parte degli sciatori pesaresi, umbri e toscani sceglievano monte Nerone per le proprie giornate sulla neve. 

Questo in arrivo, sarà un fine settimana di grandi eventi e feste sulle nostre piste spiega Francesco Cangiotti, uno dei responsabili degli impianti: “ la giornata di sabato inizierà alle ore 10:00 con l'ultima gara e quindi la finalissima del Campionato Amatoriale Provinciale di Slalom Gigante, che si terrà sulla nostra pista rossa E.Pruscini, dove alla fine della competizione verrà premiato il vincitore della gara ma anche in base ai punti totalizzati nelle gare precedenti anche primo posto del Campionato.

Tuttavia l'evento saliente della giornata sarà la gran festa organizzata da Radio Studio Più, famosa radio che trasmette in tutta la penisola e che alternerà in diretta nazionale il nostro collegamento con quello dei rifugio più cool di Madonna di Campiglio.

 
Sarà un Apres-ski che inizierà dalle primissime ore del pomeriggio per poi continuare fino a sera. 
 
Le previsioni per il fine settimana annunciano tanto sole con temperature che sulle piste andranno dai 2 ai 7 gradi, quindi clima gradevole per trascorrere questo fine settimana in un aria di festa sulle piste del Nerone.
 
 
Maggiori info su: www.scioviemontenerone.it
 

 
 
Articolo pubbliredazionale