Lurisia, si scia dal 1 dicembre

0
207

Non poteva esserci notizia migliore per tutti gli appassionati di sci e per tutti gli sportivi, visto che è stata annunciata l’apertura della stagione sciistica 2019/2020 a Lurisia, dopo che la scorsa stagione gli impianti erano rimasti chiusi. «Siamo pronti per una fantastica ed emozionante stagione invernale!!!». Questo l’annuncio dato dai gestori degli impianti.
La data da segnare in agenda per tornare a sciare a Lurisia è il 1° dicembre, quando saranno aperte le piste di quella che è una piccola stazione sciistica del piemontese in provincia di Cuneo, ma che regala sempre grande tranquillità e grande divertimento sulla neve. Un’apertura resa possibile grazie alle forti nevicate dell’ultimo periodo, che hanno compensato, per così dire, i disagi dello scorso anno dovuti alla mancanza di precipitazioni nevose. Proprio per questo non era stato possibile aprire gli impianti sciistici di risalita,
considerando anche la mancanza di autorizzazioni.

Una storia travagliata quella che ha coinvolto Lurisia negli ultimi anni, visto che nel 2016 la stazione era gestita da GS Pigna, la quale però non ha rinnovato il contratto per la stagione 2018/2019. Si è aperta una procedura fallimentare Cabinovie di Lurisia che ha messo in vendita tutta la stazione per 535.000 € con offerte aperte fino al 31 gennaio 2019. In questa stagione gli impianti sono gestiti da Pigna ski, che ha deciso per un costo di 22 € per lo skipass giornaliero valido per gli adulti, mentre per bambini nati dopo il 2012 lo skipass è gratuito. Lo skipass stagionale ha invece un costo di 350 €. Una notizia bellissima per tutto lo sci monregalese, che va a sommarsi all’apertura anticipata del 22 novembre di Prato Nevoso e Artesina. Lurisia è da sempre rinomata per la qualità delle sue piste, e i
problemi degli ultimi anni avevano contribuito a far sentire la vicinanza di tutti gli sciatori.



Booking.com