Nardi, un ascolano sulla 12^ vetta più alta del mondo

0
358

di ENZO VITALE

ASCOLI Ha affrontato la dodicesima vetta più alta del mondo e alla fine è riuscito nell’impresa. Marco Nardi, ascolano doc, era partito dall’Italia alla volta del Broad Peak, insieme all’amico Mario Salvi. Ma a salire oltre quota 8 mila è stato solo lui lo scorso lunedì 24. Marco ha scalato con successo la Rocky Summit (8.012 m) nel massiccio del Broad Peak, nel Karakorum pakistano. La spedizione è stata organizzata dalle associazioni Anime Verticali Climbing Club e Club Amici della Montagna. I due alpinisti ascolani sono ora impegnati nella descesa e torneranno in città il prossimo 7 agosto. Mario Salvi, non è riuscito nell’impresa perchè bloccato per tre giorni da una forte bronchite al Campo 3 posto a 7.200 metri. Sulla stessa via seguita dai marchigiani ci sono stati diversi incidenti, tra cui uno mortale. L’impresa segna un passo importante per il capoluogo e per la realtà alpinistica ascolana. Marco Nardi è il primo ascolano a raggiungere quota 8 mila.

dal Messaggero