Sci indoor Arese, il progetto della pista da sci coperta va in fumo

0
126
Il progetto dello skidome (sci indoor) di Milano
Il progetto dello skidome (sci indoor) di Milano

E’ arrivata come una doccia fredda la comunicazione dello stop della riqualificazione dell’area ex Alfa Romeo nel comune di Arese.
Qui i proprietari dell’area avevano presentato nel 2004 i progetti per realizzare la pista da sci coperta (skidome in inglese) più grande d’Italia. In questa parte dell’area era previsto anche un punto vendita Ikea oltre che uno spazio come sopra citato dove praticare lo sci indoor.
A dare questa comunicazione è stato proprio il sindaco di Arese Michela Palestra durante l’ultima seduta del consiglio comunale. Durante la riunione è emerso che al momento non ci sono investitori che potrebbero sostenere questo ingente investimento.

Le caratteristiche della pista da sci indoor di Arese

Il progetto dello skidome di Arese prevedeva una pista da sci con una lunghezza di 350 metri, una larghezza di 60 metri ed un dislivello di circa 60 metri sempre ben innevata grazie ad un potente impianto di innevamento programmato fruibile in tutte le stagione (primavera, estate, autunno ed inverno).
La pista sarebbe stata servita da una seggiovia di ultima generazione. Il costo di realizzazione dello sci indoor di Arese era stato stimato intorno ai 50 milioni di euro.

Booking.com