Andare a sciare in treno: come raggiungere le piste delle Lombardia con i treni della neve

0
208

Andare a sciare in treno è una modalità che molti italiani stanno sperimentando con successo negli ultimi anni, grazie alla comodità delle tratte e alla possibilità di evitare il traffico stradale soprattutto nei periodi di alta stagione. Per sfruttare questa opportunità, che vi consigliamo di cogliere al volo, Trenord ha ideato un’interessante proposta in Lombardia per la stagione invernale: i “Treni della neve“.

Andare a sciare in treno con i Treni della neve

Opportunità aperta a tutti i viaggiatori quindi che potranno andare a sciare in treno nella regione Lombardia e trascorrere giornate di divertimento e vacanza in alcune delle più belle stazioni sciistiche del nord Italia. L’offerta che Trenord mette a disposizione è comprensiva del viaggio di andata e ritorno da tutta la regione e fino alle stazioni che si trovano nelle vicinanze dei comprensori sciistici, oltre al servizio bus-navetta dedicato verso gli impianti, che è sfruttabile solo su prenotazione, e ad un voucher per lo skipass.
Un’offerta completa, che al suo interno prevede anche speciali sconti per il noleggio delle attrezzature, per le strutture ricettive e per i vari punti ristoro vicini alle piste. Molti sono gli sportivi, gli studenti e gli stranieri che acquistano il pacchetto per andare a sciare in treno, ed anche coloro che hanno una seconda casa in montagna vedono di buon occhio l’iniziativa. I “Treni della neve” garantiscono infatti il massimo della comodità per raggiungere in tranquillità la località sciistica preferita in Lombardia. Niente più problemi di traffico e di parcheggio, e il tutto a prezzi vantaggiosi!
Le offerte ed i pacchetti sono utilizzabili a partire dal 7 dicembre 2019 e sono validi fino al 13 aprile 2020.

Dove acquistare i biglietti in offerta

Dal 28 novembre sarà possibile acquistarli sia tramite sito che App di Trenord (che potete scaricare sul vostro cellulare sia Android che Apple). Basta indicare la data in cui volete mettervi in viaggio, stampare il biglietto e portarlo con voi. Vediamo ora quali sono le tratte per poter andare a sciare in treno. Chi vuole sciare in Valmalenco può farlo in collaborazione con Trenord e il Consorzio Turistico del Mandamento di Sondrio.

Il pacchetto comprende il viaggio a/r da tutta la regione fino alla stazione di Sondrio, la navetta per gli impianti per Valmalenco Ski Area e Alpe Palù e il voucher per lo skipass, oltre agli sconti su noleggi e punti ristoro. Costo di 50 € al giorno e 78 € per due giornate.

Per arrivare sulle piste da sci di Aprica ecco il pacchetto treno fino alla stazione di Tresenda-Aprica-Teglio, con navetta fino all’area sciistica e il voucher per lo skipass. Anche qui sconti su noleggio e punti ristoro.

Il prezzo è di 50 € a giornata e 78 € per due giorni. Soluzioni di un’unica giornata a 34 € invece per andare a sciare in treno a Montecampione. Pacchetto con viaggio a/r fino a Piancamuno, navetta per le piste e voucher skipass. Sconti su noleggio attrezzatura e scuole di sci.

Grazie all’accordo con Adamello Ski si può arrivare in treno a Pontedilegno-Tonale con un pacchetto che prevede viaggio a/r fino a Edolo, navetta per gli impianti, voucher skipass. L’offerta ha il prezzo di 47 € al giorno, 85 € per due giornate e 116 € per tre giorni. Non è valida dal 26 dicembre al 6 gennaio, e il biglietto di tre giorni è valido solo a partire dal 7 gennaio.


Andare a sciare in treno è quindi un modo comodo, economico e anche green per divertirsi durante la stagione invernale. Un viaggio in cui risparmierete almeno 20 minuti rispetto al viaggio in auto, visto che le strade da e per le stazioni sciistiche sono piene di traffico nei periodi di vacanza, ed in cui potrete tenere sotto controllo il vostro stress!



Booking.com