Benessere e salute puntano su Sarnano

0
244
Taglio del nastro per “Novidra” un centro leader nell’aspetto medico-curativo
Benessere e salute puntano su Sarnano
Una nuova attività che può far crescere l’attrattiva turistica del paese
La cerimonia alla presenza del prefetto Buffoni, del presidente Silenzi e di autorità religiose militari e civili del territorio

SARNANO – Più di 200 persone hanno partecipato all'inaugurazione di Novidra di Sarnano, la struttura dedicata al benessere che si accinge a diventare un centro leader in Italia puntando soprattutto sull'aspetto medico-curativo.

Abbiamo portato il modello americano ai piedi dei Sibillini, ha sottolineato il prof Alberto Di Giuseppe, specialista in chirurgia plastica e maxillofacciale di Ancona, nonché direttore scientifico del nuovo Centro. In Novidra – ha aggiunto nel corso della presentazione presso la sala congressi – opera un team affiatato di medici marchigiani con un obiettivo: offrire relax e salute senza costringere le persone a fare centinaia di chilometri per raggiungere altri centri.

Benessere e salute che troveranno un connubio più stretto grazie anche alla possibilità di utilizzare l'ospedale di Amandola per interventi di chirurgia plastica per poi consentire ai pazienti di continuare la degenza presso il centro a Sarnano. Questo a dimostrazione che il benessere non è una moda – ho precisato il prof Giuseppe Nappi dell'Università di Milano, nonché componente del consiglio superiore di sanità – ma ha una connotazione scientifica. Novidra – ha continuato una delle figure più apprezzate del mondo del benessere e della medicina termale – offre un team di specialisti che darà lustro a tutto il territorio marchigiano.

Orgoglio e soddisfazione per l'entroterra è stata l'espressione del consigliere regionale Francesco Massi, che si è congratulato tra l'altro con gli imprenditori Dino Fortuna, Giuseppe Campanari e Franco Cecchetti che hanno deciso di investire sul turismo locale diversificando la loro attività.

Sarnano capitale marchigiana del settore benessere e Novidra una risposta concreta allo scivolamento degli interessi economici sulla costa, sono state, invece, le parole del presidente della Comunità montana Giampiero Feliciotti il quale, rivolgendosi ai giovani in sala, ha detto che queste sfide dimostrano come non occorra andare lontano di casa per essere protagonisti dello sviluppo. Sulla stessa linea il sindaco di Sarnano Federico Marconi, che ha annunciato di voler dare per il futuro risposte concrete come parte pubblica auspicando soprattutto sinergie con il territorio e l'associazione culturale Novidra Cultura che, come ha sottolineato Secondo Lucarini, si occuperà di intrattenimento, spettacolo e arte (in questi giorni è possibile visitare la mostra degli artisti Natali, Caggiano e Cecchetti).

Dalla sala congressi il pubblico si è poi trasferito negli splendidi locali del Centro Novidra, disegnati dall'architetto Gioacchino Rasponi di Porto Sant'Elpidio, dove si è svolta la cerimonia del taglio del nastro alla presenza del prefetto Ferdinando Buffoni, del presidente della Provincia Giulio Silenzi e delle autorità religiose, militari e civili del territorio.

i numeri della struttura

SARNANO – Novidra occupa circa 2mila mq. di una splendida struttura residenziale che si sviluppa in collina. Dispone di circa 3 ettari di pineta e di una ricettività variegata, con un Hotel collegato al centro grazie ad un tunnel riscaldato e un residence composto da 24 appartamenti. Nel centro operano medici specialisti (Chirurgo plastico, Maxillo Facciale, Cardiologo, Otorinolaringoiatra, Dietologo, Fisiatra, Kinesiologo, Dermatologo, Psicologo, Osteopata, Pedagogista, Grafologo, ecc.), per un totale di oltre 50 persone.

dal Corriere Adriatico

Booking.com