-2.5 C
Ancona
domenica, 15 Dicembre, 2019

Frontignano stagione invernale 2015/16

News Forum Frontignano stagione invernale 2015/16

Stai vedendo 15 articoli - dal 646 a 660 (di 709 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #226323
    sertorelli
    Moderatore

      Cavolo quello skilift ha proprio dei problemi gravi. quest’estate devono assolutamente risolverli!
      Da segnalare inoltre che sabato hanno fatto pagare il giornaliero 15 €uro, credo che sia un prezzo più che onesto ed inoltre ha pagato la scelta di non insistere con la battitura, alla fine si siava più che bene.
      Segnalo inoltre la simpatia e la cordialità dei gestori del Rifugio del Cristo che, nonostante la stagionaccia, hanno comunque mantenuto il sorriso sulla bocca, bravi!

      Vettore2480 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

      Quote:
      Grande Frontignano, weekend con tempo da lupi, ma se la neve c’è poche chiacchiere e tutto gira a dovere. Peccato skilift jacci nuovo problema al motore….
      Oggi al settore di quota è stata davvero una bella giornata per chi ama la neve soffice e non si fa intimorire dalla meteo! :woohoo:

      A questo punto nutro speranze per l’operativitià che potrebbe protrarsi anche sul prossimo weekend, in alto la neve dovrebbe resistere, poiché non sono previste scaldate.

      #262785
      sertorelli
      Moderatore

        Cavolo quello skilift ha proprio dei problemi gravi. quest’estate devono assolutamente risolverli!
        Da segnalare inoltre che sabato hanno fatto pagare il giornaliero 15 €uro, credo che sia un prezzo più che onesto ed inoltre ha pagato la scelta di non insistere con la battitura, alla fine si siava più che bene.
        Segnalo inoltre la simpatia e la cordialità dei gestori del Rifugio del Cristo che, nonostante la stagionaccia, hanno comunque mantenuto il sorriso sulla bocca, bravi!

        Vettore2480 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

        Quote:
        Grande Frontignano, weekend con tempo da lupi, ma se la neve c’è poche chiacchiere e tutto gira a dovere. Peccato skilift jacci nuovo problema al motore….
        Oggi al settore di quota è stata davvero una bella giornata per chi ama la neve soffice e non si fa intimorire dalla meteo! :woohoo:

        A questo punto nutro speranze per l’operativitià che potrebbe protrarsi anche sul prossimo weekend, in alto la neve dovrebbe resistere, poiché non sono previste scaldate.

        #226324
        Vettore2480
        Partecipante

          Sì Alessio del Cristo è veramente di una gentilezza estrema, ma anche le ragazze. Sono degli eroi nel salire al mattino con quel ca**o di meteo, nel dubbio di chi verrà, e delle seggiovie che potrebbero chiudere da un momento all’altro per bufere o altro.
          Se Bruno era anche lui un grande ma, giustamente, negli ultimi anni un po’ statico e stanco, questi nuovi gestori meriterebbero molto più supporto da parte della gestione.
          Il settore Canalone sempre più abbandonato a sé stesso, a fronte di persone per bene come loro, che si rimboccano le maniche e si fanno il m**zo…
          Comunque tanta gentilezza da parte di tutti, a partire dagli addetti alle seggiovie, impianti etc… in una stagione che dovrebbe far saltare loro i nervi e che li ha letteralmente affossati!

          Nelle località Appenniniche la meteo rende la vita impossibile, e getire una resort è cosa assai complessa, a causa dell’impossibilità di programmazione. Chiaro che a tal fine l’innevamento programmato aiuterebbe.
          Resto dell’opinione che l’utente, seppur pagante, non debba MAI mostrare arroganza nei confronti dell’addetto, che tra l’altro è un dipendente e non un dirigente.



          Opinione mia puramente personale, criticabilissima:
          Non ho mai sopportato il tipo approccio dell’utente che si ritiene un grande sciatore (poiché ha fatto due Sellaronda in un giorno :silly: :lol:), approda a Frontignano, ed attacca chiunque con le solite frasi del cacchio: “..andate in Trentino, andate in Alto Adige, ve lo fanno vedere loro come si fà, andate a lavurà… etc.”
          Se gli piace tanto il Trentino, ci andasse lui in Trentino, qui siamo ai Sibillini.

          #262786
          Vettore2480
          Partecipante

            Sì Alessio del Cristo è veramente di una gentilezza estrema, ma anche le ragazze. Sono degli eroi nel salire al mattino con quel ca**o di meteo, nel dubbio di chi verrà, e delle seggiovie che potrebbero chiudere da un momento all’altro per bufere o altro.
            Se Bruno era anche lui un grande ma, giustamente, negli ultimi anni un po’ statico e stanco, questi nuovi gestori meriterebbero molto più supporto da parte della gestione.
            Il settore Canalone sempre più abbandonato a sé stesso, a fronte di persone per bene come loro, che si rimboccano le maniche e si fanno il m**zo…
            Comunque tanta gentilezza da parte di tutti, a partire dagli addetti alle seggiovie, impianti etc… in una stagione che dovrebbe far saltare loro i nervi e che li ha letteralmente affossati!

            Nelle località Appenniniche la meteo rende la vita impossibile, e getire una resort è cosa assai complessa, a causa dell’impossibilità di programmazione. Chiaro che a tal fine l’innevamento programmato aiuterebbe.
            Resto dell’opinione che l’utente, seppur pagante, non debba MAI mostrare arroganza nei confronti dell’addetto, che tra l’altro è un dipendente e non un dirigente.



            Opinione mia puramente personale, criticabilissima:
            Non ho mai sopportato il tipo approccio dell’utente che si ritiene un grande sciatore (poiché ha fatto due Sellaronda in un giorno :silly: :lol:), approda a Frontignano, ed attacca chiunque con le solite frasi del cacchio: “..andate in Trentino, andate in Alto Adige, ve lo fanno vedere loro come si fà, andate a lavurà… etc.”
            Se gli piace tanto il Trentino, ci andasse lui in Trentino, qui siamo ai Sibillini.

            #226325
            sertorelli
            Moderatore

              Concordo, in genere a Fronty gli addetti in generale sono cordiali.
              Quello che bisogna capire è che negli appennini per sciare ci vuole tanta pazienza e conoscere come vanno le cose.
              A forza di frequentare la località appennica preferita si capiscono dei piccoli trucchetti che aiutano a goderne in maniera molta migliore.
              Inoltre da noi alla fine della fiera si scia con 2 soldi: lo skipass costa meno che in altre località in rapporto ai km di pista e fuoripista sicuri che si possono fare senza scalate. A differenza dell’Abruzzo non bisogna pagare l’autostrada dalla costa alla’interno o provenendo dall’altro versante. Il parcheggio non si paga (in alcune località si paga) ecc. ecc.
              Poi certo tutto è perfettibile e ci sono grosse lacune dal punto di vista delle infrastruttere per una mancata o sbagliata programmazione in epoche passate di vacche grasse.

              #262787
              sertorelli
              Moderatore

                Concordo, in genere a Fronty gli addetti in generale sono cordiali.
                Quello che bisogna capire è che negli appennini per sciare ci vuole tanta pazienza e conoscere come vanno le cose.
                A forza di frequentare la località appennica preferita si capiscono dei piccoli trucchetti che aiutano a goderne in maniera molta migliore.
                Inoltre da noi alla fine della fiera si scia con 2 soldi: lo skipass costa meno che in altre località in rapporto ai km di pista e fuoripista sicuri che si possono fare senza scalate. A differenza dell’Abruzzo non bisogna pagare l’autostrada dalla costa alla’interno o provenendo dall’altro versante. Il parcheggio non si paga (in alcune località si paga) ecc. ecc.
                Poi certo tutto è perfettibile e ci sono grosse lacune dal punto di vista delle infrastruttere per una mancata o sbagliata programmazione in epoche passate di vacche grasse.

                #226326
                bix74
                Partecipante

                  Farmi 2,5 ore per tornare a casa stanco dopo aver sciato neanche morto.
                  Sarà… ma 60€ per 4 mattinieri e un ora di macchina per me è il massimo.
                  Vale tutti i piccoli disagi che alle volte si possono presentare.

                  #262788
                  bix74
                  Partecipante

                    Farmi 2,5 ore per tornare a casa stanco dopo aver sciato neanche morto.
                    Sarà… ma 60€ per 4 mattinieri e un ora di macchina per me è il massimo.
                    Vale tutti i piccoli disagi che alle volte si possono presentare.

                    #226327
                    Sibillo
                    Membro

                      Per non parlare degli infrasettimanali. Tutti i resort aperti (Roccaraso, Campo Felice ma anche la modestissima Mammarosaski-majelletta) si fanno pagare profumatamente, prezzi da capogiro e non gli importa se per un pomeridiano solo, oppure sono chiusi (gli altri piccoli). Frontignano sempre aperto e con prezzi onestissimi, infatti domani con un amico siamo su, siamo due “pistard” e quando a Fronty si scia..l’Abruzzo non viene preso neanche in considerazione (non solo per costi e tempi..ma anche perchè a Fronty c’è “spazio per fare tutto”-piste varie, fuoripista, velocità). Aggiungo una cosa che purtroppo questo anno ha evidenziato poco..ora abbiamo 2 rifugi gestiti in maniera ottimale, con prezzo onesti, di cui uno il prossimo anno con gli arredi sarà davvero una chicca.
                      4 euro GPL, 12 mattiniero, 4 euro toast e caffè al nuovo rifugio= 20 euro per spararci canaloni, bicco, coturna, cornaccione, saliere..ma che si vuole di più? Ah..il sole..domani pure quello. FRONTY FOREVERRRR!!!!

                      #262789
                      Sibillo
                      Membro

                        Per non parlare degli infrasettimanali. Tutti i resort aperti (Roccaraso, Campo Felice ma anche la modestissima Mammarosaski-majelletta) si fanno pagare profumatamente, prezzi da capogiro e non gli importa se per un pomeridiano solo, oppure sono chiusi (gli altri piccoli). Frontignano sempre aperto e con prezzi onestissimi, infatti domani con un amico siamo su, siamo due “pistard” e quando a Fronty si scia..l’Abruzzo non viene preso neanche in considerazione (non solo per costi e tempi..ma anche perchè a Fronty c’è “spazio per fare tutto”-piste varie, fuoripista, velocità). Aggiungo una cosa che purtroppo questo anno ha evidenziato poco..ora abbiamo 2 rifugi gestiti in maniera ottimale, con prezzo onesti, di cui uno il prossimo anno con gli arredi sarà davvero una chicca.
                        4 euro GPL, 12 mattiniero, 4 euro toast e caffè al nuovo rifugio= 20 euro per spararci canaloni, bicco, coturna, cornaccione, saliere..ma che si vuole di più? Ah..il sole..domani pure quello. FRONTY FOREVERRRR!!!!

                        #226328
                        fraric
                        Membro

                          Buon giorno a tutti voi.
                          Frontignano forever OK

                          Comunque, come si dice da noi, non si possono fare le nozze con i funghi (o le nozze con i fichi secchi)…
                          Frontignano è e potrebbe essere tra le migliori stazioni sciistiche del centro italia se la “gestione”, ovvero chi decide, avesse uno sguardo più lungimirante e più attento a quelle che sono, ormai, necessità primarie per far si che una stagione come quella attuale non debba essere basata solo sulla volontà individuale dell’avventuriero di turno.

                          Io sarei disposto anche a pagare qualche euro in più, a patto che la volontà e la partecipazione al progetto Fontignano forever, porti ad un vero cambiamento di come viene gestita attualmente la località sciistica.

                          Leggendo per i forum, nel centro sud d’Italia languono:
                          – l’innovazione
                          – la competenza
                          – l’educazione
                          – i servizi

                          Bene Fontignano potrebbe essere un’eccellenza al riguardo.

                          P.S. Fronty è sovrastruttura per chi decide poi, in caso di piste poco innevate ed impianti chiusi, di andarci con le sue gambe (beato lui) fino in cima al Bove….la stragrande maggioranza vuole salire con gli impianti e scendere con gli sci ai piedi, fermarsi nei rifugi accoglienti….altrimenti se ne vanno da un’altra parte e i poveri “volontari” rimangono con il cerino “acceso” in mano (per non dire di peggio)

                          #262790
                          fraric
                          Membro

                            Buon giorno a tutti voi.
                            Frontignano forever OK

                            Comunque, come si dice da noi, non si possono fare le nozze con i funghi (o le nozze con i fichi secchi)…
                            Frontignano è e potrebbe essere tra le migliori stazioni sciistiche del centro italia se la “gestione”, ovvero chi decide, avesse uno sguardo più lungimirante e più attento a quelle che sono, ormai, necessità primarie per far si che una stagione come quella attuale non debba essere basata solo sulla volontà individuale dell’avventuriero di turno.

                            Io sarei disposto anche a pagare qualche euro in più, a patto che la volontà e la partecipazione al progetto Fontignano forever, porti ad un vero cambiamento di come viene gestita attualmente la località sciistica.

                            Leggendo per i forum, nel centro sud d’Italia languono:
                            – l’innovazione
                            – la competenza
                            – l’educazione
                            – i servizi

                            Bene Fontignano potrebbe essere un’eccellenza al riguardo.

                            P.S. Fronty è sovrastruttura per chi decide poi, in caso di piste poco innevate ed impianti chiusi, di andarci con le sue gambe (beato lui) fino in cima al Bove….la stragrande maggioranza vuole salire con gli impianti e scendere con gli sci ai piedi, fermarsi nei rifugi accoglienti….altrimenti se ne vanno da un’altra parte e i poveri “volontari” rimangono con il cerino “acceso” in mano (per non dire di peggio)

                            #226329
                            Sibillo
                            Membro

                              Report di oggi. Skipass 14 euro, aperto tuuto tranne Jacci (per motivi detti) e Ginepro. Eccetto a 30 metri 30 dalla partenza seggiovia Saliere, dove non è proprio caduta neve, l’innevamento è completo. E neanche con i sassi. Motivo? È stata fatta una battitura leggera, qualcuno ha ipotizzato anche non fosse stata fatta, ma è una cattiveria perchè le strisciate c’erano, ma di domenica ;) Effettivamente però facendo così hanno salvato tutto e niente sassi.
                              Riassumendo potrei enunciare alcuni punti che vanno bene:
                              -i prezzi (sopratutto il fatto che non ti fanno comprare la keycard, diversamente da alcuni posti dove non la puoi restituire, quindi quella SI PAGA e i prezzi andrebbero aumentati di 2 euro e in caso dire “se già la hai ti facciamo 2 euro di sconto”, sarebbe più corretto.
                              -i rifugi che se ne dica ad oggi sono i ottimi per ambienti, prezzi e cortesia (abbiamo mangiato al Cristo ottimi primi e contorni, personale amichevole, ma anche al nuovo Saliere si sta benissimo nonostante allestito al 20%
                              Il resto va rivoluzionato è vero (gestione neve, impianto di innevamento, barriere vento, risagomatura piste, soccorso piste) ma per essere oggettivi bisogna dirla tutta.

                              Il mio messaggio è questo: scio più un giorno a Fronty come oggi che in 7 negli altri posti (li conosco tutti) e sopratutto..non mi annoio!! Quindi mi fa INCA#### che una PERLA come questa (per dislivelli, possibilità di piste e fuoripista, strutture ricettive e comodità delle strade e dei parcheggi) sia ancora in mano a un comune che quanto meno non è all’altezza (non si può pensare a “patti di stabilità” quando si devono tirare fuori i soldi) Occorre un visionario, un IMPRENDITORE, qua o si “spara grosso” oppure niente porterà sempre niente.

                              #262791
                              Sibillo
                              Membro

                                Report di oggi. Skipass 14 euro, aperto tuuto tranne Jacci (per motivi detti) e Ginepro. Eccetto a 30 metri 30 dalla partenza seggiovia Saliere, dove non è proprio caduta neve, l’innevamento è completo. E neanche con i sassi. Motivo? È stata fatta una battitura leggera, qualcuno ha ipotizzato anche non fosse stata fatta, ma è una cattiveria perchè le strisciate c’erano, ma di domenica ;) Effettivamente però facendo così hanno salvato tutto e niente sassi.
                                Riassumendo potrei enunciare alcuni punti che vanno bene:
                                -i prezzi (sopratutto il fatto che non ti fanno comprare la keycard, diversamente da alcuni posti dove non la puoi restituire, quindi quella SI PAGA e i prezzi andrebbero aumentati di 2 euro e in caso dire “se già la hai ti facciamo 2 euro di sconto”, sarebbe più corretto.
                                -i rifugi che se ne dica ad oggi sono i ottimi per ambienti, prezzi e cortesia (abbiamo mangiato al Cristo ottimi primi e contorni, personale amichevole, ma anche al nuovo Saliere si sta benissimo nonostante allestito al 20%
                                Il resto va rivoluzionato è vero (gestione neve, impianto di innevamento, barriere vento, risagomatura piste, soccorso piste) ma per essere oggettivi bisogna dirla tutta.

                                Il mio messaggio è questo: scio più un giorno a Fronty come oggi che in 7 negli altri posti (li conosco tutti) e sopratutto..non mi annoio!! Quindi mi fa INCA#### che una PERLA come questa (per dislivelli, possibilità di piste e fuoripista, strutture ricettive e comodità delle strade e dei parcheggi) sia ancora in mano a un comune che quanto meno non è all’altezza (non si può pensare a “patti di stabilità” quando si devono tirare fuori i soldi) Occorre un visionario, un IMPRENDITORE, qua o si “spara grosso” oppure niente porterà sempre niente.

                                #226330
                                fraric
                                Membro

                                  Esatto!!!
                                  Come a Cortina d’Ampezzo, forse la più bella località delle Dolomiti. Un paesaggio mozzafiato “in mano ad un Comune” che non regge il confronto con le località circostanti in particolare modo dell’Alto Adige.

                                  I “crucchi” se ne sono guardati bene nell’accettare l’eventuale passaggio di Cortina alla provincia di Bolzano, nonostante che la valle sia inserita tra le valli ladine, in pratica dello stesso “ceppo” linguistico, ma legata alla logica “statale romana” come Arabba per il comprensorio del SellaRonda, la differenza è visibile nel giro di “pochi metri”.

                                  Siamo orma oltre quindici anni passati dal fatidico anno 2000 (da bambino sembrava un traguardo per la scienza, la tecnologia e la civiltà)…… Bene anche a Fronty (come in molte cose della vita) tutto si è fermato agli anni settanta!!! I comuni in particolare modo dalle nostre parti sono fermi a gli anni ’60 ( tranne rare eccezioni)

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 646 a 660 (di 709 totali)
                                • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.


                                Scimarche consiglia