nuovi impianti marche

News Forum nuovi impianti marche

Stai visualizzando 15 post - dal 61 a 75 (di 87 totali)
  • Autore
    Post
  • #256909
    Lucio
    Membro

      Il nuovo impianto Fontanafredda-Riofreddo di Ovindoli sarà presto ultimato, con una nuova pista molto lunga, il collegamento con Campo Felice se si farà si vedrà ma intanto c’è tutto.
      Da abitante nelle Marche ho passato una domenica a Sarnano lo scorso anno, e lo trovo molto deludente: poche piste, impianti lenti e aperti per metà (la seggiovia in basso era chiusa nonostante ci fosse neve), per non parlare del sito (che dava tutto aperto) e dei prezzi da briganti (più di 20 euro euro per una seggiovia e tre skilift, e due piste:angry: ). Poi mancano i posti macchina, abbiamo fatto tre chilometri a piedi.
      Questo anno leggo sempre i post e credo che saliremo al Nerone se le piste saranno innevatissime a fare snow una domenica, Frontignano ci desta curiosità io non ci sono più stato tranne due anni fa con giudizio molto negativo, anche se ricordo ha tante varianti per le piste.
      Se questa è la realtà speriamo il futuro sia meglio, la neve e le montagne sono quasi uguali per me sono mancati soldi e investimenti, e chi ha saputo gestire. Praticamente tutto! Spero di ricredermi fare meno chilometri non mi dispiacerebbe

      #220448
      Anonimo
      Inattivo

        siccome è un anno intero che ripeto invece di criticare sempre attaccare e dare giudizi affrettati date delle idee dei consigli.. chi ha letto questo forum da quando io rispondo per sarnano sa benissimo che spesso e volentieri ho messo in opera i consigli dati. le piste sono sono quelle da sempre continuo a ripetere che i prezzi sono concordati da tutta la regione e ogni stazione ha un margine massimo di uno o due euro di differenza…. per gli impianti ci sarebbe da discutere e anche molto. però perchè non si parla della battitura delle piste la migliore in assoluto? o del rifugio ottimo della cordialita’ e delle cose positive? anche io sono abituata ad andare a sciare al nord dove loro vivono di questo ed hanno saputo fare ed arrivare a livelli massimi pero’ guardo sempre i pregi ed i difetti di tutto….. troppo facile guardare solo i difetti. poi il mio post è partito portando in evidenza un grosso problema che abbiamo dove però nessuno ha parlato e altro.. ricominciamo con la solita solfa.

        #256910
        Anonimo
        Inattivo

          siccome è un anno intero che ripeto invece di criticare sempre attaccare e dare giudizi affrettati date delle idee dei consigli.. chi ha letto questo forum da quando io rispondo per sarnano sa benissimo che spesso e volentieri ho messo in opera i consigli dati. le piste sono sono quelle da sempre continuo a ripetere che i prezzi sono concordati da tutta la regione e ogni stazione ha un margine massimo di uno o due euro di differenza…. per gli impianti ci sarebbe da discutere e anche molto. però perchè non si parla della battitura delle piste la migliore in assoluto? o del rifugio ottimo della cordialita’ e delle cose positive? anche io sono abituata ad andare a sciare al nord dove loro vivono di questo ed hanno saputo fare ed arrivare a livelli massimi pero’ guardo sempre i pregi ed i difetti di tutto….. troppo facile guardare solo i difetti. poi il mio post è partito portando in evidenza un grosso problema che abbiamo dove però nessuno ha parlato e altro.. ricominciamo con la solita solfa.

          #220450
          Miky
          Membro

            anemone non te la prendere così!!purtroppo ci sarà sempre qualcuno che rimarrà deluso per i motivi più vari!!l’unica cosa che dovete fare è continuare a lavorare come lo scorso anno dove è stato fatto un passo avanti notevole e sono sicuro che quest’anno andrà ancora meglio!!!

            #256912
            Miky
            Membro

              anemone non te la prendere così!!purtroppo ci sarà sempre qualcuno che rimarrà deluso per i motivi più vari!!l’unica cosa che dovete fare è continuare a lavorare come lo scorso anno dove è stato fatto un passo avanti notevole e sono sicuro che quest’anno andrà ancora meglio!!!

              #220453
              Bonf
              Membro

                Sono stato parecchie volte a Sassotetto la stagione passata, l’organizzazione è stata buona e le piste battute molto bene.
                Diciamo che l’innevamento naturale abbondante ha reso tutto più facile.
                Cmq si deve sempre crescere e migliorare.

                #256915
                Bonf
                Membro

                  Sono stato parecchie volte a Sassotetto la stagione passata, l’organizzazione è stata buona e le piste battute molto bene.
                  Diciamo che l’innevamento naturale abbondante ha reso tutto più facile.
                  Cmq si deve sempre crescere e migliorare.

                  #220460
                  Sibillo
                  Membro

                    La realtà per me è che se tre anni fa Sassotetto dopo l’ammodernamento era una cattedrale nel deserto e Frontignano continuava ad essere poco di più (per impianti) e molto di meno (per frequentatori e innevamento) di come era negli anni 80, oggi Sassotetto comincia a decollare come buona località sciistica regionale, e Frontignano si prepara ad un importante passo avanti nella ottimizzazione del suo fantastico comprensorio. Con gli sguardi in avanti (incrociando le dita): ingrandimento per Sassotetto che farà davvero la differenza, e innevamento per Fronty che farà delle Saliere una pista degna del Belvedere di Canazei. In più anche nel pesarese si affacciano piccole realtà che sicuramente favoriranno lo sviluppo di questo sport nelle Marche, e questo è un vantaggio per tutti.
                    Forse tre anni fa era davvero un pianto, ma oggi cominciamo a sorridere, e magari domani qualcuno anche nella nostra regione capirà che investire nella neve, nei luoghi e con le scelte giuste, è una strada vincente. La crisi in questo senso ci favorisce: benzina, autostrada, alberghi costano sempre di più, e se allora l’anno scorsoanche con pochissima neve molti hanno riaperto la casina a Frontignano vuol dire che è ora di crederci davvero.

                    #256922
                    Sibillo
                    Membro

                      La realtà per me è che se tre anni fa Sassotetto dopo l’ammodernamento era una cattedrale nel deserto e Frontignano continuava ad essere poco di più (per impianti) e molto di meno (per frequentatori e innevamento) di come era negli anni 80, oggi Sassotetto comincia a decollare come buona località sciistica regionale, e Frontignano si prepara ad un importante passo avanti nella ottimizzazione del suo fantastico comprensorio. Con gli sguardi in avanti (incrociando le dita): ingrandimento per Sassotetto che farà davvero la differenza, e innevamento per Fronty che farà delle Saliere una pista degna del Belvedere di Canazei. In più anche nel pesarese si affacciano piccole realtà che sicuramente favoriranno lo sviluppo di questo sport nelle Marche, e questo è un vantaggio per tutti.
                      Forse tre anni fa era davvero un pianto, ma oggi cominciamo a sorridere, e magari domani qualcuno anche nella nostra regione capirà che investire nella neve, nei luoghi e con le scelte giuste, è una strada vincente. La crisi in questo senso ci favorisce: benzina, autostrada, alberghi costano sempre di più, e se allora l’anno scorsoanche con pochissima neve molti hanno riaperto la casina a Frontignano vuol dire che è ora di crederci davvero.

                      #220463
                      Vettore2480
                      Partecipante

                        Lucio ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                        Quote:
                        ho passato una domenica a Sarnano lo scorso anno, e lo trovo molto deludente: poche piste, impianti lenti e aperti per metà (la seggiovia in basso era chiusa nonostante ci fosse neve),

                        Anche se solitamente non frequento Sassotetto lo scorso anno ci sono stato parecchie volte poiché c’era in innevamento incredibile.
                        Pur non sapendo cosa era successo in quella particolare Domenica, in generale non condivido questa critica.
                        Parliamo sempre di stazioni Appenniniche, ove ovviamente i dislivelli/lunghezzze sono modesti, però mi sembra che non si possa chiedere di più alle piste. Le zone sciabili erano tutte sfruttate al meglio, secondo linee logiche, la battitura chiaramente ottima, e con l’alta pressione la neve reggeva tanti giorni, rimanendo invernale.
                        Mi è sembrata davvero una situazione ottimale.
                        Capisco anche che la tanta neve ha aiutato, non ho idea di come possa essere negli anni di magra….

                        Come dicono gli altri, sicuramente in ogni situazione si può fare di più, ma in questo caso i miglioramenti potrebbero essere solo organizzativi, nel senso che i pendii… quelli sono, e dove le vai a cercare altre piste?
                        Come tutti sanno, l’ampio respiro potrebbe arrivare solo da un collegamento con Pintura, che aprirebbe anche qualche possibilità di Freeride, attività per la quale oggi quest’area è fortemente limitata.

                        #256925
                        Vettore2480
                        Partecipante

                          Lucio ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                          Quote:
                          ho passato una domenica a Sarnano lo scorso anno, e lo trovo molto deludente: poche piste, impianti lenti e aperti per metà (la seggiovia in basso era chiusa nonostante ci fosse neve),

                          Anche se solitamente non frequento Sassotetto lo scorso anno ci sono stato parecchie volte poiché c’era in innevamento incredibile.
                          Pur non sapendo cosa era successo in quella particolare Domenica, in generale non condivido questa critica.
                          Parliamo sempre di stazioni Appenniniche, ove ovviamente i dislivelli/lunghezzze sono modesti, però mi sembra che non si possa chiedere di più alle piste. Le zone sciabili erano tutte sfruttate al meglio, secondo linee logiche, la battitura chiaramente ottima, e con l’alta pressione la neve reggeva tanti giorni, rimanendo invernale.
                          Mi è sembrata davvero una situazione ottimale.
                          Capisco anche che la tanta neve ha aiutato, non ho idea di come possa essere negli anni di magra….

                          Come dicono gli altri, sicuramente in ogni situazione si può fare di più, ma in questo caso i miglioramenti potrebbero essere solo organizzativi, nel senso che i pendii… quelli sono, e dove le vai a cercare altre piste?
                          Come tutti sanno, l’ampio respiro potrebbe arrivare solo da un collegamento con Pintura, che aprirebbe anche qualche possibilità di Freeride, attività per la quale oggi quest’area è fortemente limitata.

                          #220464
                          Anonimo
                          Inattivo

                            il problema è che il comune non sta appoggiando affatto tutte le scelte di potenziamento e aggiornamento della stazione e come ben sapete santa maria maddalena è privata quindi oltre ad investimenti enormi ci vorrebbe la loro collaborazione. c’è un progetto enorme ma anche molto bello che si potrebbe attuare se solo loro si degnassero di fare le mosse giuste…cosa che non stanno facendo e siccome so che leggono questo sito spero bene che capiscano l’importanza e le conseguenze.
                            piste nuove si possono fare anche la abbiamo delle possibilità al vaglio…. il collegamento è possibilissimo se solo come ripeto e non mi stancherò mai di farlo loro aprissero gli occhi.oggi come oggi hanno un potenziale da sfruttare come pochi comuni hanno e non lo stanno facendo…. verrebbero piste a dir poco fantastiche e qualcuna particolare.. quindi che altro dire? l’innevamento e la stazione di pompaggio nuova l’abbiamo gli impianti sono ok le piste battute a meraviglia( speriamo l neve) siamo sempre pronti a qualsiasi evento….. vediamo che fanno

                            #256926
                            Anonimo
                            Inattivo

                              il problema è che il comune non sta appoggiando affatto tutte le scelte di potenziamento e aggiornamento della stazione e come ben sapete santa maria maddalena è privata quindi oltre ad investimenti enormi ci vorrebbe la loro collaborazione. c’è un progetto enorme ma anche molto bello che si potrebbe attuare se solo loro si degnassero di fare le mosse giuste…cosa che non stanno facendo e siccome so che leggono questo sito spero bene che capiscano l’importanza e le conseguenze.
                              piste nuove si possono fare anche la abbiamo delle possibilità al vaglio…. il collegamento è possibilissimo se solo come ripeto e non mi stancherò mai di farlo loro aprissero gli occhi.oggi come oggi hanno un potenziale da sfruttare come pochi comuni hanno e non lo stanno facendo…. verrebbero piste a dir poco fantastiche e qualcuna particolare.. quindi che altro dire? l’innevamento e la stazione di pompaggio nuova l’abbiamo gli impianti sono ok le piste battute a meraviglia( speriamo l neve) siamo sempre pronti a qualsiasi evento….. vediamo che fanno

                              #220465
                              paolosbc
                              Membro

                                quale sarebbe questo nuovo progetto per sarnano?
                                ci sono dei documenti che lo descrivono?

                                #256927
                                paolosbc
                                Membro

                                  quale sarebbe questo nuovo progetto per sarnano?
                                  ci sono dei documenti che lo descrivono?

                                Stai visualizzando 15 post - dal 61 a 75 (di 87 totali)
                                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.