Il ghiacciaio Planpincieux sul Monte Bianco sta avanzando di un metro al giorno

Il ghiacciaio Planpincieux, l’ormai famosissimo ghiacciaio che si trova sul Monte Bianco e che abbiamo tutti imparato a conoscere in questo ultimo periodo, sta purtroppo avanzando sempre più rapidamente verso la valle, staccandosi dalla parte principale della struttura. Il ghiacciaio Planpincieux è stato diviso dai tecnici in tre settori distinti e il primo, il settore A, che è quello più avanzato, ha fatto registrare ultimamente un’accelerazione in discesa che arriva a toccare punte di quasi 1 metro al giorno.

Questo è quello che trapela dal bollettino di monitoraggio che hanno diffuso le autorità. Va sottolineato comunque che gli altri due settori invece, quello centrale e quello posteriore, registrano movimenti costanti ma regolari, mentre il settore avanzato accelera notevolmente col passare dei giorni. Nelle ultime ore non ci sono stati crolli significativi, ma la situazione è comunque da monitorare.

La situazione del ghiacciaio Planpincieux infatti preoccupa, non solo perché l’accelerazione del primo settore è passata da 60 cm al giorno a quasi un metro, ma anche perché c’è il pericolo che alcuni pezzi di ghiaccio possano cadere sulla strada. Ecco perché è stato chiuso un tratto che portava alla Val Ferret ed è stata aperta una strada alternativa, fruibile 24 ore su 24.

A monitorare il tutto le autorità hanno inserito uno speciale radar che percepisce anche i più piccoli spostamenti. Le temperature sono calate negli ultimi giorni, e nel medio periodo la situazione, si spera, potrebbe stabilizzarsi, ma nonostante questo la parte frontale del ghiacciaio Planpincieux con 250 mila metri cubi di ghiaccio sembra stia avanzando.

Articolo precedenteDoppelmayr il fatturato vola a 935 milioni, registrando un aumento del 10,5%
Articolo successivoCortina 2020 official app, l’applicazione ufficiale per le finali di Coppa del Mondo di sci