Nuova funivia San Martino-Passo Rolle, appalto vinto da Leitner con Collini, Misconel e Grisenti, costo 55 milioni di euro

La realizzazione del nuovo collegamento funiviario tra San Martino di Castrozza e Passo Rolle, un progetto dal valore di circa 55 milioni di euro, segna un capitolo significativo nello sviluppo infrastrutturale del Primiero. L’appalto, promosso da Trentino Sviluppo in sinergia con la Provincia autonoma e le comunità locali, è stato vinto da un consorzio di imprese di alto profilo, guidato da Leitner spa di Vipiteno, e comprende le aziende Collini lavori spa di Trento, Misconel srl di Cavalese e Grisenti srl, anch’essa di Trento.

Una partnership strategica per il futuro del Primiero

Questo importante passo avanti nel settore dei trasporti è frutto della collaborazione tra diversi attori del territorio, inclusi studi tecnici e professionisti del settore della progettazione. La funivia, che sarà conosciuta con il nome di “Bellaria-Prato Nasse-Malga Fosse di Sopra”, promette di diventare un punto di riferimento per il collegamento tra San Martino di Castrozza e Passo Rolle, migliorando significativamente l’accessibilità e la fruizione del territorio.

Verso la realizzazione: fasi e prospettive

Il progetto prevede la costruzione di una funivia moderna, dotata di cabine da dieci posti, e mira a valorizzare ulteriormente l’area grazie anche alla realizzazione di opere accessorie di supporto. Attualmente, si è aperta la fase di autorizzazione del progetto definitivo, che, una volta approvato, darà il via alla fase esecutiva e di cantiere.

L’iter autorizzativo segue l’offerta presentata dal consorzio sulla base di uno studio preliminare curato da Trentino Sviluppo, evidenziando l’impegno e la sinergia tra le parti coinvolte per portare a termine un’opera di grande rilevanza per l’area del Primiero.

L’aggiudicazione dell’appalto a questo gruppo di imprese non solo testimonia la qualità e la competenza dei partecipanti ma apre anche nuove prospettive per lo sviluppo turistico e infrastrutturale della regione, promettendo benefici a lungo termine per residenti e visitatori. Con l’avvio della progettazione esecutiva e la successiva fase di cantiere, la nuova funivia San Martino-Passo Rolle si avvicina sempre più alla realizzazione, segnando un passo importante verso il futuro del territorio.

“Il collegamento San Martino-Rolle è un’opera importante, a lungo attesa e condivisa dai territori interessati, che certamente andrà a beneficio non solo del Primiero ma di tutto il Trentino a livello di mobilità sostenibile, turismo, frequentazione del territorio – afferma il presidente della Provincia autonoma Maurizio Fugatti -. L’assegnazione dell’appalto è un passaggio positivo e arriva in tempi contenuti rispetto alle normali procedure di gara. L’auspicio è che i lavori possano essere avviati già nel corso di quest’anno, al termine delle verifiche e delle autorizzazioni necessarie, per dare al territorio un’infrastruttura che rappresenterà un volano di sviluppo e un collegamento in chiave green tra due ambiti particolarmente belli ed attrattivi della nostra provincia, San Martino di Castrozza e passo Rolle. Confidiamo inoltre che quest’opera possa facilitare investimenti dei privati per un posizionamento turistico del Primiero verso un’ulteriore qualità”.

“Di questa opera si parla da diversi anni e finalmente i primi passi concreti per la sua realizzazione sono stati fatti – commenta il vicepresidente di Trentino Sviluppo Albert Ballardini -. Il risultato sarà quello di unire le due spettacolari ski area trentine garantendo un comprensorio unico che permetterà di valorizzare non solo la ski area di San Martino ma anche, soprattutto, quella super panoramica del Passo Rolle, migliorandone e facilitandone la fruizione, nonché favorendo il nuovo riposizionamento strategico di tutto il territorio. Questa volta, insomma, si fa sul serio: il cronoprogramma presentato promette di portare ad avere il primo tronco che realizza la linea Bellaria-Pra delle Nasse-Malga Fosse già pronto per dicembre 2025. Prossimo passo che si aggiunge all’impegno di Trentino Sviluppo, è quello di superare l’incognita della gestione, accompagnando le società presenti sul territorio verso un processo di fusione e riorganizzazione”.

“Il termine della fase di aggiudicazione, passaggio né scontato né banale per opere di questa rilevanza, permetterà un tempestivo inizio dei lavori, con la cantierizzazione che dovrebbe essere posta in atto già prima dell’estate”, così il sindaco del Comune Primiero-San Martino di Castrozza Daniele Depaoli, che aggiunge: “Grazie al lavoro delle strutture provinciali e di Trentino Sviluppo ci potrebbero essere anche degli anticipi importanti sulla consegna dell’opera eseguita, originariamente prevista per il 2026. E questa è sicuramente una notizia importante per tutta la comunità, che da tempo attende questa infrastruttura”.

Bestseller N. 3
Sci Heartbeat Sciatore Maglietta
Sci Heartbeat Sciatore Maglietta
Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore
14,99 EUR
OffertaBestseller N. 5
Black Crevice Skirolli, Maglia, Uomo, bianco / nero, L
Black Crevice Skirolli, Maglia, Uomo, bianco / nero, L
Materiale: 100% poliestere (micropile).; Peso: 170 g/m², collo alto con cerniera.; Morbido e delicato sulla pelle.
29,69 EUR
Bestseller N. 8
Petrunup Inverno Unisex Cadente per Sciare sulla Neve Beanie Cappello E Collo Caldo Sciarpa Due Pezzi per Donna Uomo Nero
Petrunup Inverno Unisex Cadente per Sciare sulla Neve Beanie Cappello E Collo Caldo Sciarpa Due Pezzi per Donna Uomo Nero
Taglia unica Most: Hat Circumference 56-60cm, Circle Circumference Scarf 50-70cm
9,99 EUR
OffertaBestseller N. 10
Amazon Essentials Salopette da Neve Isolata Impermeabile Uomo, Nero, M
Amazon Essentials Salopette da Neve Isolata Impermeabile Uomo, Nero, M
INTERNO GAMBA: 81,2 cm con sgambatura da 27,9 cm nella taglia US M.
29,20 EUR