Zermatt Cervinia, Matterhorn ski paradise è il migliore comprensorio sciistico delle Alpi 2020

0
45

Importante premio assegnato, ancora una volta, al Matterhorn ski paradise di Zermatt Cervinia, che viene nominato come miglior comprensorio sciistico delle Alpi.

Ogni due anni si celebra infatti questo evento, il Best Ski Resort, che in realtà è uno dei più importanti studi indipendenti che prende in considerazione la soddisfazione degli ospiti della regione alpina, che pernottano e sciano nella zona. Zermatt aveva già vinto nel 2014 e nel 2016, ed aveva conquistato il secondo posto nel 2018. Ora, nel 2020, ancora una volta il gradino più alto del podio.

Ma come funziona questo importante premio?

Nel corso della stagione sciistica 2019/2020 sono stati intervistati ben 40.000 amanti degli sport invernali sulla neve che alloggiavano in 55 comprensori sciistici, che sono stati selezionati come i migliori in assoluto. La centralità del sondaggio consisteva in 20 criteri di soddisfazione: una serie di punti chiave tra cui le dimensioni del comprensorio, la qualità della neve e delle piste, l’atmosfera della località sciistica.

ZermattCervinia è un comprensorio sciistico internazionale che è stato posto da tutti al vertice delle otto categorie in gara: sicurezza sulle piste, atmosfera, autenticità, accoglienza, esclusività, scuole di sci, evento natura, divertimento/intrattenimento. Ha totalizzato un punteggio di 8,63 su una scala che va da 1 a 10.

Oltre al sondaggio premio Best Ski Resort 2020, nel 2020 si è svolto anche una sorta di confronto sul lungo periodo che mette al centro la soddisfazione degli ospiti dei resort dal 2012 al 2020. Da questo studio viene fuori che l’orientamento di Zermatt in ottica strategica è quello giusto. Anche in questo caso infatti è risultata vincitrice negli otto anni di riferimento con la media più alta di 8,43 in tutti e 5 i sondaggi.

Markus Hasler, CEO di Zermatt Bergbahnen AG ha dichiarato: “Siamo contentissimi di aver ricevuto per la terza volta il riconoscimento Best Ski Resort e della vittoria finale per il periodo 2012-2020, soprattutto poiché essi si basano sulle valutazioni sincere dei nostri ospiti internazionali e confermano che la strategia e la politica di investimenti di Zermatt Bergbahnen AG vanno nella giusta direzione. Consideriamo questo premio anche un incitamento a continuare a investire nella qualità dei nostri servizi e degli impianti di trasporto, ad esempio nella nuova cabinovia Kumme o nel grande progetto Alpine X”.

La stagione invernale 2020 qui nel comprensorio di Zermatt – Cervinia è già iniziata, visto che sulle piste le condizioni sono già quelle ottime per sciare. In totale sono disponibili oltre 26 km di piste, ma non appena le condizioni lo permetteranno si apriranno altre piste ed altri impianti. L’obiettivo è avere aperto l’intero comprensorio per il 28 novembre.

Situazione covid nel Matterhorn ski paradise a Zermatt Cervinia

La situazione legata al Covid non lascia di certo tranquilli i gestori, ma per garantire l’attività sciistica e gli sport invernali sicuri, Zermatt Bergbahnen AG ha elaborato un piano di protezione a 360 gradi, che è stato già applicato con successo nel corso della stagione estiva appena conclusa che ha visto i ghiacciai protagonisti. Mascherine obbligatorie per tutta la stagione 2020/2021 in tutti gli impianti, nelle stazioni e nelle aree di sosta e di attesa. Cabine, spazi pubblici, superfici ed attrezzature di uso comune saranno oggetto di pulizia accuratissima. Condizioni di cancellazione flessibile per tutti i clienti poi, per agevolarli il più possibile.

Lo sci a Zermatt e Cervinia è possibile grazie ad una mascherina speciale

Il comprensorio, inoltre, in collaborazione con la ditta ALLKOV ha prodotto una mascherina multifunzionale che può essere messa sul casco e fissata al supporto per gli occhiali da sci. Così quando è obbligatorio indossarla sarà facile metterla sopra a naso e bocca, mentre quando si esce sulle piste può essere messa intorno al collo per proteggersi dal freddo, e quando si torna a casa può essere usata per proteggere gli occhiali da sci. Una mascherina riutilizzabile con doppia membrana, che ha superato i test per i requisiti della norma AFNOR S76-001. Sarà disponibile da metà dicembre in tutti i punti vendita, nei chioschi e nel Peakshop di ZBAG, ma può anche essere ordinata su matterhornparadise.ch.

Bestseller N. 2
Burton Stylus, Tavola da Snowboard Donna, No Color, 147
Bend: flat top with easy bevel; shape: twin shape; flex: twin flex; Core: fsc certified fly 900g core squeezebox low
204,00 EUR
OffertaBestseller N. 3
Burton Ripcord, Tavola da Snowboard Uomo, No Color, 159
Bend: flat top with easy bevel; shape: directional shape; flex: directional flex; Core: fsc certified fly 900g core squeezebox low
265,19 EUR
Bestseller N. 4
Burton Process Smalls, Tavola da Snowboard Bambino, No Color, 142
Bend: flat top; shape: twin; flex: twin; Core: fsc certified super fly 800g core with dualzone egd
186,05 EUR
Bestseller N. 5
Supporto da parete snowboard portasnowboard (100% Acciaio) (Nero)
Sistema di supporto tecnologico per contrappeso.
21,89 EUR
Booking.com