Dove sciare a Capracotta

0
373

Oltre a Campitello Matese, il Molise offre anche un altro importante centro per lo sci e la pratica degli sport invernali. Capracotta è infatti un importante centro sciistico, soprattutto per quello che riguarda lo sci di fondo, con oltre 15 km di tracciati di diversa difficoltà, così da accontentare un buon numero di sportivi ed appassionati.

Dal 1997, anno di costruzione del comprensorio alle pendici del Monte Capraro, tutta l’area ha subito importanti ammodernamenti, e l’intera offerta turistica di Capracotta è stata arricchita. Nella stazione ci sono un anello per sci di fondo agonistico a valle, un anello, sempre agonistico a monte, uno stadio e la scuola di sci di fondo Capracotta. La Scuola si trova a Prato Gentile, un pianoro a 1580 metri dal quale partono le diverse piste. La principale di queste piste ha esposizione a nord, e quindi ha sempre un buon innevamento per essere praticata in sicurezza.

Incantevoli poi i paesaggi nei quali si può sciare, visto che tutte le piste si immergono nei boschi e nelle foreste ai piedi del Monte Campo. In questi tracciati, nel 1997, si è gareggiato per il Campionato Italiano di sci di fondo, e nel 2004 si sono svolte le gare della Continental Cup, sempre di sci di fondo. La pista per lo sci di fondo qui a Capracotta è stata intitolata a Mario Di Nucci, il più grande campione italiano di fondo, che era originario proprio di questo paese.

Piste da sci ed impianti di risalita a Capracotta

A Capracotta ci sono anche tracciati per lo sci alpino, e infatti sul versante nord del Monte Capraro, la seggiovia e lo skilift portano gli sciatori fino a 1650 metri. Lo skilift, Piana del Monte, parte da quota 1560 metri, mentre la seggiovia Sotto il Monte, come detto, ha una stazione intermedia dove poter scendere per usufruire del tratto più semplice della pista. Le due piste che scendono dal monte partono da quota 1650 metri ed arrivano a quota 1380 metri, con alcune varianti lungo il percorso. Capracotta è comunque considerata oggi un punto di riferimento per lo sci alpino del Centro Italia.
Parlando di impianti di risalita, Capracotta ne possiede 2, 1 seggiovia ed uno skilift. La parte alta della pista (da 1570 metri a 1650 metri) è poi servita da una sciovia che ha portata di ben 720 persona/ora, e vi garantisce di poter sciare per un tratto di 450 metri con innevamento garantito.


La pista rossa di media difficoltà, a tratti può comunque soddisfare anche le esigenze ed i desideri di ogni sciatore, sia amatoriale che esperto. Chi ama l’avventura può comunque sempre spingersi nei tracciati fuoripista. Chi è ancora poco esperto con gli sci può fare pratica nella stazione intermedia del percorso della seggiovia, ed usufruire della pista blu, che in un tratto è molto semplice, per circa 300 metri. Sia a monte che a valle della pista ci sono baite e punti ristoro in cui si possono anche degustare i prodotti tipici della zona.

Booking.com