Mercatini di Natale e sci in Trentino 2017

In Trentino si respirano le meravigliose atmosfere del Natale; non solo per le montagne innevate, le piste da sci e i giorni di vacanza da passare in relax, ma anche per i mercatini che sono ormai una tradizione. Prodotti tipici da scoprire dentro casette in legno, storici borghi di montagna addobbati a festa e tante iniziative per intrattenervi. Scopriamo i migliori mercatini di Natale del Trentino.

Mercatino di Natale di Trento

Iniziamo questo tour dei mercatini natalizi del Trentino con il capoluogo, Trento, che dal 18 novembre al 6 gennaio propone ben 95 espositori distribuiti su più piazze. Qui potrete trovare addobbi, decorazioni, presepi, oggetti, giocattoli, tessuti e prodotti d’artigianato, oltre che all’immancabile gastronomia. Per quest’ultima attrattiva ci sono casette in legno apposite dove degustare dolci e polente, oltre che il tipico vin brulè. Il contorno è fatto da canti alpini, cori natalizi e costumi tipici. Quest’anno poi spazio alla sostenibilità con cibi regionali e biologici, gestione dei rifiuti e shoppers in carta frutta. Per gli amanti dello sci, a pochi km ecco per voi le piste di Monte Bondone.
Programma 2017

Mercatino di Natale di Rovereto

Proseguiamo con Rovereto (24 novembre – 6 gennaio), con i mercatini ed il Natale dei Popoli. Tema di quest’anno sono i presepi italiani, quindi ci sarà una grande esposizione delle bellezze artigianali di tutta Italia. Inoltre tanti laboratori per adulti e bambini e 50 stand dove ammirare le eccellenze in legno, l’abbigliamento e degustare le specialità enogastronomiche. A chiudere il programma giochi, musica, teatro e danza. Da Rovereto è facile raggiungere le piste di Folgarida e Polsa-San Valentino.
Programma 2017

Mercatino di Natale di Levico Terme

I mercatini di Natale di Levico iniziano invece il 26 novembre e terminano il 6 gennaio; la location è il Parco secolare degli Asburgo. Ricco è il programma di eventi che fa da contorno alle casette dove trovare i prodotti tipici. Per i più piccoli ci sono la fattoria degli animali, le storie del Bosco degli Elfi e il trono di Babbo Natale. Tra le tante iniziative, spettacoli pirotecnici, festa della polenta, festa del formaggio, festa del miele e festa della patata, oltre a tante manifestazioni di carattere tipico e tradizionale (fiaccolata dei quartieri, sfilata di Santa Lucia, sfilata della Corte asburgica e gran ballo e concerto).
Programma 2017/2018

Mercatino di Natale di Mezzolombardo

A Mezzolombardo il mercatino termina invece il 22 dicembre, e protagonisti come sempre, oltre ai prodotti tipici, sono i vini locali. Nelle casette, poi, decorazioni tipiche, presepi, artigianato ed addobbi, oltre ai tipici dolci. Da non perdere le castagne ed il vin brulè.
Programma 2017

Mercatino di Natale di Siror

Siror è un antico borgo nella Valle di Primiero, ed il mercatino di Natale (alla ventiquattresima edizione) è il più antico del Trentino. Gli espositori sono oltre 40, ed oltre alle tipicità tipiche natalizie e del posto, saranno in mostra gli alberi di Natale realizzati dai partecipanti al concorso “Il mio albero di Natale”, scultori che intaglieranno ceppi di pino.
Programma 2017

Mercatini di Natale di Carezza

Anche a Carezza i mercatini di Natale terminano molto presto, il 17 dicembre, e si svolgono in riva al lago. Il mercatino non è molto grande ma è molto caratteristico, con le piccole casette in legno, i prodotti tipici e le sculture di ghiaccio che ricordano antiche leggende.
Programma 2017

Mercatini di Natale in Val di Fassa

Chiudiamo il nostro tour dei mercatini di Natale del Trentino con i mercatini della Val di Fassa. Moena propone un mercatino in centro, con bancarelle, vin brulè e prodotti tipici, fino al 4 gennaio 2018. Pozza di Fassa è protagonista con la sfilata di Krampus, mentre a Vigo di Fassa il mercatino è nella frazione di San Giovanni, tra i borghi più belli d’Italia. Dall’8 dicembre, e per tutti i fine settimana di dicembre, mercatini natalizi a Campitello di Fassa, per poi proseguire dall’1 al 7 gennaio. Casette in legno, prodotti tipici, manufatti delle Dolomiti e specialità gastronomiche.

Leggi anche

Articolo precedenteSnowkite all’alba sui Piani di Ragnolo
Articolo successivoMercatini di Natale e sci in Alto Adige 2017