Booking.com

Tutto sul film Vacanze di Natale 1983

0
60
copertina vhs film vacanze di natale 1983

Il famoso film commedia Vacanze di Natale è stato girato nell’autunno del 1983 in sole tre settimane nella località sciistica di Cortina d’Ampezzo in provincia di Belluno. Le riprese sono state dirette dal regista Carlo Vanzina.
Questo film aveva l’obbiettivo di rappresentare ironicamente la società anni ottanta in vacanza, mostrando le diversità dei personaggi provenienti dalle più disparate classi sociali.
Molti degli attori del cast di Vacanze di Natale sono gli stessi che grazie al notevole successo riscontrato dal film Sapore di Mare sempre del 1983 (anche se ambientato negli anni settanta), furono riconfermati anche per il seguito ambientato sulle piste da sci nel periodo natalizio.

L’inizio della definizione di Cinepanettone

Ebbene si il film Vacanze di Natale 1983 è stato il primo film ad essere definito cinepanettone.
Nel dicembre 2017, a Cinecittà parte del cast ha preso parte ad un’ambientazione del film allestita in occasione dell’anteprima di Super vacanze di Natale, maggiori informazioni possono essere reperite su Wikipedia.

La trama di Vacanze di Natale 1983

Come ogni anno la località turistica Cortina d’Ampezzo la regina delle Dolomiti è il posto scelto dalle famiglie più facoltose di Roma e Milano.

La famiglia Covelli – Frascati (Roma)

Qui troviamo la famiglia Covelli, originaria di Frascati in provincia di Roma diventata ricca grazie al boom edilizio, è capitanata dall’avvocato Giovanni Covelli che oramai è assuefatto e stufo delle solite cose, dei soliti festeggiamenti che si fanno durante le vacanze di Natale e da sua moglie con la puzza sotto il naso da classica snob che è attenta solo all’immagine e non alla sostanza. I Covelli hanno tre figli: Roberto, Diamante e Luca.
Roberto che arriva a Cortina con un volo da New York dove ha conosciuto la sua ragazza Samantha, Diamante che è scontrosa e sempre nervosa e non si prende con il carattere del fratello Roberto e Luca tifoso fissato della Roma che trascura la sua ragazza Serenella per il calcio che per farglielo capire mette in scena uno “scherzetto” fa credere al suo fidanzato Luca che il suo amico del cuore Mario Marchetti un borgataro di Roma ci stia provando con lei.

La famiglia Marchetti – Roma

Mario come anticipato sopra è di Roma ed è venuto a Cortina d’Ampezzo per la prima volta con la sua famiglia (famiglia Marchetti) molto semplice ma al tempo stesso molto simpatica.
Samantha per Mario non rappresenta solo la ragazza del suo migliore amico Luca ma prova qualcosa per lei tanto che cerca di trascorrere il Capodanno con lei e riesce a strappargli una promessa cioè di rivedersi anche nei mesi successivi.
Mario cercherà anche di fare pace con Luca con successo tanto che riceverà le sue scuse.

Vip Club Cortina d’Ampezzo

Ad animare la storia c’è anche un pianista senza una lira di nome Billo che ci prova con tutte le donne in vacanza mentre si esibisce in un piano bar (il locale dove sono state girate le scene esiste ancora e si chiama Vip Club ed è situato in centro a Cortina d’Ampezzo).

Nel locale dove anima le notti della Cortina Vip incontra dopo molti anni una sua ex ragazza, Ivana che in quel momento è la moglie di un noto imprenditore milanese, Donato che la trascura e l’annoia.
Queste motivazioni unite ai consigli della sua amica Grazia (moglie dell’imprenditore bolognese Cesarino Tassoni) la spingono al tradimento e va a letto con Billo.

Il pianista Billo ancora prova del sentimento per Ivana e avendo sentito che era sposata con Donato mette in atto una trappola, cioè lo fa incontare con una prostituta molto nota in tutta Italia: Moira la “la mandrilla di Porto Recanati”.

Scoprendo il tradimento di Donato, Ivana decide di ritornare con Billo ma poco dopo venendo a conoscenza che il marito aveva avuto un incidente decide di tornare da Donato.

Il film termina con l’incontro di tutti gli interpreti durante le vacanze estive sulle spiagge della Sardegna dove il povero Billo è di nuovo alle prese con le serate al pianobar e con le donne da sedurre.

Curiosità ed alcuni numeri sul film Vacanze di Natale 1983

La distribuzione della pellicola nei vari cinema italiani è iniziata il giorno 23 dicembre 1983 ed al bottehino l’incassi sono stati di 2.939.774.000 di lire, arrivando tra i primo dieci film della stagione 1983/1984 (per l’esattezza si è piazzato al nono posto).
Nel 2003 è stato festeggiato a Roma il 20° anniversario dell’uscita del film.
Il famoso illustratore Renato Casaro ha disegnato tutte le locandine ed i manifesti utilizzati per promuovere la pellicola.

Cast completo attori/interpreti e personaggi del Film Vacanze di Natale 1983

  • Jerry Calà: Billo Damasco
  • Christian De Sica: Roberto Covelli
  • Claudio Amendola: Mario Marchetti
  • Antonella Interlenghi: Serenella
  • Karina Huff: Samantha
  • Riccardo Garrone: avvocato Giovanni Covelli
  • Rossella Como: signora Covelli
  • Marco Urbinati: Luca Covelli
  • Roberta Lerici: Diamante Covelli
  • Shoko Nakahara: Asunciòn, cameriera dei Covelli
  • Guido Nicheli: Donatone Braghetti
  • Stefania Sandrelli: Ivana Braghetti
  • Roberto Della Casa: Cesarino Tassoni
  • Marilù Tolo: Grazia Tassoni
  • Mario Brega: Arturo Marchetti
  • Rossana Di Lorenzo: Erminia Marchetti
  • Franca Scagnetti: Costanza, madre di Erminia Marchetti
  • Clara Colosimo: farmacista
  • Jasmine Maimone: Evelina, cameriera dell’albergo
  • Giovanni Brunelli: Pasìn, padre di Evelina
  • Licinia Lentini: Moira, la mandrilla di Porto Recanati
  • Moana Pozzi: Luana
  • Monica Nickel: Agatha, cameriera della birreria
    Paolo Baroni: Collosecco

Colonna sonora (soundtrack) Vacanze di Natale 83

La colonna sonora del film Vacanze di Natale 83 è composta da 23 traccie per un totale di 101 minuti e 32 secondi.
Il brano di testa del film cinepanettone è Moonlight Shadow di Mike Oldfield, cantata da Maggie Reilly (cantante britannica).

  1. Eduardo De Crescenzo – Al piano bar di Susy (feat. interpretata al piano bar da Jerry Calà) – 4:30 (testo: Franco Migliacci – musica: Claudio Mattone)
  2. Nada – Amore disperato – 4:01 (testo: Gerry Manzoli – musica: Varo Venturi)
  3. Eduardo De Crescenzo – Ancora – 3:27 (testo: Franco Migliacci – musica: Claudio Mattone)
  4. Sammy Barbot – Aria di casa (feat. solamente canticchiata in una scena da Jerry Calà) – 4:12 (Bruno Tavernese – Luigi Albertelli – Sammy Barbot – Vivì Barbot)
  5. Teresa De Sio – Aumm Aumm (feat. interpretata al piano bar da Jerry Calà) – 3:41 (Luigi De Rienzo – Teresa De Sio)
  6. Lu Colombo – Dance all night – 3:38 (Lu Colombo – David Riondino)
  7. Ryan Paris – Dolce vita – 3:59 (testo: Paul Mazzolini – musica: Pierluigi Giombini)
  8. Antonello Venditti – Grazie Roma – 4:16 (Antonello Venditti)
  9. Gazebo – I Like Chopin – 4:09 (testo: Gazebo – musica: Pierluigi Giombini)
  10. Gary Low – I Want You – 8:30 (Gary Low – Massimiliano Di Carlo – Paul Micioni – Robert Masala)
  11. Lucio Dalla – L’anno che verrà (feat. interpretata al piano bar da Jerry Calà) – 4:25 (Lucio Dalla)
  12. Lu Colombo – Maracaibo (sigla dei titoli di coda) – 4:07 (Lu Colombo – David Riondino)
  13. Mike Oldfield (vocal Maggie Reilly) – Moonlight Shadow (sigla iniziale) – 3:58 (Mike Oldfield)
  14. Ornella Vanoni – Musica musica (feat. interpretata al piano bar da Jerry Calà) – 4:30 (Ornella Vanoni – Sergio Bardotti – Maurizio Fabrizio)
  15. Nathalie – My Love Won’t Let You Down – 3:11 (Peter Godwin)
  16. Marcella Bella – Nell’aria – 3:58 (Gianni Bella – Mogol)
  17. Chris Rea – Nothing’s happening by the sea – 4:18 (Chris Rea)
  18. Bandolero – Paris Latino – 3:55 (Carlos Perez – José Perez)
  19. Anna Oxa – Senza di me – 3:20 (Oscar Avogadro – Garry Frost – Frances Frost)
  20. Laid Back – Sunshine Reggae – 4:08 (John Guldberg – Tim Stahl)
  21. Marco Ferradini – Teorema – 4:53 (testo: Herbert Pagani – musica: Marco Ferradini)
  22. Vasco Rossi – Vita spericolata – 4:46 (testo: Vasco Rossi – musica: Tullio Ferro)
  23. Gioia (Mirella Felli) – No secrets – 7:40 (Leonie Gane – Luigi Piergiovanni)