Frontignano stagione invernale 2015/16

News Forum Frontignano stagione invernale 2015/16

Questo argomento contiene 708 risposte, ha 18 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Vettore2480 3 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 166 a 180 (di 709 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #225891

    sertorelli
    Moderatore

      Per quanto riguarda gli alberi non credo che sia così facile piantarli. Prima ci vorrebbero i permessi del Parco e sappiamo benissimo quanto la macchina burocratica assomigli ad un pachiderma inoltre c’è da contare che il panorama cambierebbe moltissimo rispetto ad ora e non so se darebbero il benestare.
      Poi c’è da tenere anche conto che i primi effetti li avremmo tra circa 20 anni se piantassimo piccoli alberi, invece se andassimo a piantare alberi alti ci vorrebbero un sacco di soldi e camion per trasportarli. Poi si ridurrebbe di molto lo spazio delle piste perché si dovrebbero piantare alberi per metà della larghezza della pista delle saliere 1, altri alberi andrebbero piantati sulla saliere 2 ed altri dove ora c’è lo snowpark.
      Secondo me la miglior cosa è un impianto di innevamento top con adeguato bacino oppure offrirsi come zona test per le aziende che producono impianti per creare nuovi impianti di innevamento che lavorino in condizioni limite.Sibillo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

      Quote:
      È allucinante vedere stamattina che le uniche piste con un minimo di mucchi sulle reti sono quelle servite dalle “vecchie” Selvapiana e Ginepro. Invece di fare autostrade con reti ai margini se già nel 2011 (non dico prima..) si fosse rimboschito il centro delle Saliere forse ora qualcosa di battibile c’era.

      Riassumendo: ha fatto 30-40 cm di neve, volata via! Poi dicono che non nevica..(sono proprio curioso di vedere se a lato del boschetto è tutto pelato, ma non credo!!)..che non c’è la quota (ha nevicato sopra i 1200)..qui urge uno studio sul vento e conseguente rimboschimento/riposizionento reti. Altro che innevamento, qui mancano le basi la neve tocca farla posare a terra e se serve un bosco..in 5 anni puoi già avere qualcosa (e il Parco non credo proprio che lo boccerebbe):angry:

      Se per assurdo avessero messo i gatti di traverso sul campetto ora almeno lì potevano aprire.

      #262353

      sertorelli
      Moderatore

        Per quanto riguarda gli alberi non credo che sia così facile piantarli. Prima ci vorrebbero i permessi del Parco e sappiamo benissimo quanto la macchina burocratica assomigli ad un pachiderma inoltre c’è da contare che il panorama cambierebbe moltissimo rispetto ad ora e non so se darebbero il benestare.
        Poi c’è da tenere anche conto che i primi effetti li avremmo tra circa 20 anni se piantassimo piccoli alberi, invece se andassimo a piantare alberi alti ci vorrebbero un sacco di soldi e camion per trasportarli. Poi si ridurrebbe di molto lo spazio delle piste perché si dovrebbero piantare alberi per metà della larghezza della pista delle saliere 1, altri alberi andrebbero piantati sulla saliere 2 ed altri dove ora c’è lo snowpark.
        Secondo me la miglior cosa è un impianto di innevamento top con adeguato bacino oppure offrirsi come zona test per le aziende che producono impianti per creare nuovi impianti di innevamento che lavorino in condizioni limite.Sibillo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

        Quote:
        È allucinante vedere stamattina che le uniche piste con un minimo di mucchi sulle reti sono quelle servite dalle “vecchie” Selvapiana e Ginepro. Invece di fare autostrade con reti ai margini se già nel 2011 (non dico prima..) si fosse rimboschito il centro delle Saliere forse ora qualcosa di battibile c’era.

        Riassumendo: ha fatto 30-40 cm di neve, volata via! Poi dicono che non nevica..(sono proprio curioso di vedere se a lato del boschetto è tutto pelato, ma non credo!!)..che non c’è la quota (ha nevicato sopra i 1200)..qui urge uno studio sul vento e conseguente rimboschimento/riposizionento reti. Altro che innevamento, qui mancano le basi la neve tocca farla posare a terra e se serve un bosco..in 5 anni puoi già avere qualcosa (e il Parco non credo proprio che lo boccerebbe):angry:

        Se per assurdo avessero messo i gatti di traverso sul campetto ora almeno lì potevano aprire.

        #225892

        Nibbio
        Partecipante

          Salve a tutti, dopo 15 anni di conoscenza del territorio esprimo amarezza per l’impossibilità di usufruire della stazione nei 4giorni del ponte della madonna.
          Ritengo che sia un problema culturale, gli abitanti non riconoscono il sistema turistico un’impianto produttivo. Mai fatta programmazione turistica, mai mirato alla soddisfazione del cliente, eppure i marchigiani queste cose le hanno nel loro DNA. L’idea che ho é quella che a loro basta quello che hanno e probabilmente non hanno bisogno; altrimenti sarebbe inspiegabile che una Ferrari del genere vada come una 500!!!
          L’unica speranza é che gli Ussitani finiscano i soldi accumulati negli anni 80 e che si sveglino!!!

          #262354

          Nibbio
          Partecipante

            Salve a tutti, dopo 15 anni di conoscenza del territorio esprimo amarezza per l’impossibilità di usufruire della stazione nei 4giorni del ponte della madonna.
            Ritengo che sia un problema culturale, gli abitanti non riconoscono il sistema turistico un’impianto produttivo. Mai fatta programmazione turistica, mai mirato alla soddisfazione del cliente, eppure i marchigiani queste cose le hanno nel loro DNA. L’idea che ho é quella che a loro basta quello che hanno e probabilmente non hanno bisogno; altrimenti sarebbe inspiegabile che una Ferrari del genere vada come una 500!!!
            L’unica speranza é che gli Ussitani finiscano i soldi accumulati negli anni 80 e che si sveglino!!!

            #225894

            Vettore2480
            Partecipante

              Volete vedere che alla fine, come sostenevo fin dall’inizio, si fanno un po’ troppe chiacchiere al vento e, quando arriverà la neve (se arrivera perchè veramente ogni anno le preoccupazioni su qusto clima crescono e sembra sempre più impossibile)… Frontignano, come sempre, sarà la resort che funzionerà meglio e regalerà le sciate più belle?
              Continuo ad essere convinto che la differenza la fa prima di tutto la neve, quando quella arriva ….gli impianti aprono eccome…
              Maledizione, di anno in anno, ci aporocciamo al Natale sotto anticicloni sempre più invadenti e bollenti…. che schifezza di clima!

              #262356

              Vettore2480
              Partecipante

                Volete vedere che alla fine, come sostenevo fin dall’inizio, si fanno un po’ troppe chiacchiere al vento e, quando arriverà la neve (se arrivera perchè veramente ogni anno le preoccupazioni su qusto clima crescono e sembra sempre più impossibile)… Frontignano, come sempre, sarà la resort che funzionerà meglio e regalerà le sciate più belle?
                Continuo ad essere convinto che la differenza la fa prima di tutto la neve, quando quella arriva ….gli impianti aprono eccome…
                Maledizione, di anno in anno, ci aporocciamo al Natale sotto anticicloni sempre più invadenti e bollenti…. che schifezza di clima!

                #225895

                Sibillo
                Membro

                  Bè che nelle Marche quando c’è neve Frontignano è re indiscusso nessuno può obiettare. Ma non siamo più negli anni 70 dove la neve è sicura e il turismo pure.
                  Secondo me l’idea della nuova saliere e della futura sepvapiana di tipo AA sono vincenti ma bisogna che si prendono a cuore anche il problema vento e neve artificiale. Va da se che investimenti di questo tipo hanno senso solo alle Saliere, dove ci sono i numeri giusti del turismo, ma ora c’è da risolvere il problema creando finalmente, accanto al nuovo rifugio: 1) un campo scuola molto più grande 2) uno snowpark 3) una “kinderland ” con giochi sulla neve per bimbi piccoli 3) una pista slittino tutto questo ben riparato dal vento e con un bel gruppetto di cannoni sparaneve. E poi 1 e dico solo una pista, larga 5 “gattate” innevata artificialmente fino alla partenza delle Saliere, ma pesantemente “trincerata” (reti, piante, livellenti, reti “raccoglineve” in prossimità per spingerci dentro neve con i gatti) l’ideale sarebbe quella di fianco al boschetto tutta a destra a scendere, con passaggio a destra dell’ttuale partenza belvedere togliendo 4 piante e livellando un po’ il terreno a fare un bel curvone.

                  Poi può anche non nevicare e fare tutto il vento che vuole.

                  #262357

                  Sibillo
                  Membro

                    Bè che nelle Marche quando c’è neve Frontignano è re indiscusso nessuno può obiettare. Ma non siamo più negli anni 70 dove la neve è sicura e il turismo pure.
                    Secondo me l’idea della nuova saliere e della futura sepvapiana di tipo AA sono vincenti ma bisogna che si prendono a cuore anche il problema vento e neve artificiale. Va da se che investimenti di questo tipo hanno senso solo alle Saliere, dove ci sono i numeri giusti del turismo, ma ora c’è da risolvere il problema creando finalmente, accanto al nuovo rifugio: 1) un campo scuola molto più grande 2) uno snowpark 3) una “kinderland ” con giochi sulla neve per bimbi piccoli 3) una pista slittino tutto questo ben riparato dal vento e con un bel gruppetto di cannoni sparaneve. E poi 1 e dico solo una pista, larga 5 “gattate” innevata artificialmente fino alla partenza delle Saliere, ma pesantemente “trincerata” (reti, piante, livellenti, reti “raccoglineve” in prossimità per spingerci dentro neve con i gatti) l’ideale sarebbe quella di fianco al boschetto tutta a destra a scendere, con passaggio a destra dell’ttuale partenza belvedere togliendo 4 piante e livellando un po’ il terreno a fare un bel curvone.

                    Poi può anche non nevicare e fare tutto il vento che vuole.

                    #225896

                    Vettore2480
                    Partecipante

                      Io quando vedo una roba del genere:
                      http://www.rolbox.it/rk-kastelruth/webcam/web01.jpg
                      SiusiSm.jpg
                      dico che i nostri resort vanno bene anche così come sono… certo, una preferenza personale. C’è chi ama anche la striscia…

                      #262358

                      Vettore2480
                      Partecipante

                        Io quando vedo una roba del genere:
                        http://www.rolbox.it/rk-kastelruth/webcam/web01.jpg
                        SiusiSm.jpg
                        dico che i nostri resort vanno bene anche così come sono… certo, una preferenza personale. C’è chi ama anche la striscia…

                        #225900

                        montevettore
                        Membro

                          Che pena!
                          E andrà avanti così per un bel pò purtroppo.

                          #262362

                          montevettore
                          Membro

                            Che pena!
                            E andrà avanti così per un bel pò purtroppo.

                            #225902

                            sertorelli
                            Moderatore

                              Per quanto riguarda la pista accanto al boschetto, concordo, basterebbe togliere qualche pianta all’altezza della partenza della Belvedere e verrebbe fuori una bella pista riparata dal vento. Questo, insieme all’innevamento artificiale lungo tutta la piasta ma maggiormente nella parte alta e nella parte bassa della pista, creerebbe una pista quasi sicuramente innevata che nel periodo natalizio “salverebbe” un po’ la situazione.
                              Sibillo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                              Quote:
                              Bè che nelle Marche quando c’è neve Frontignano è re indiscusso nessuno può obiettare. Ma non siamo più negli anni 70 dove la neve è sicura e il turismo pure.
                              Secondo me l’idea della nuova saliere e della futura sepvapiana di tipo AA sono vincenti ma bisogna che si prendono a cuore anche il problema vento e neve artificiale. Va da se che investimenti di questo tipo hanno senso solo alle Saliere, dove ci sono i numeri giusti del turismo, ma ora c’è da risolvere il problema creando finalmente, accanto al nuovo rifugio: 1) un campo scuola molto più grande 2) uno snowpark 3) una “kinderland ” con giochi sulla neve per bimbi piccoli 3) una pista slittino tutto questo ben riparato dal vento e con un bel gruppetto di cannoni sparaneve. E poi 1 e dico solo una pista, larga 5 “gattate” innevata artificialmente fino alla partenza delle Saliere, ma pesantemente “trincerata” (reti, piante, livellenti, reti “raccoglineve” in prossimità per spingerci dentro neve con i gatti) l’ideale sarebbe quella di fianco al boschetto tutta a destra a scendere, con passaggio a destra dell’ttuale partenza belvedere togliendo 4 piante e livellando un po’ il terreno a fare un bel curvone.

                              Poi può anche non nevicare e fare tutto il vento che vuole.

                              #262364

                              sertorelli
                              Moderatore

                                Per quanto riguarda la pista accanto al boschetto, concordo, basterebbe togliere qualche pianta all’altezza della partenza della Belvedere e verrebbe fuori una bella pista riparata dal vento. Questo, insieme all’innevamento artificiale lungo tutta la piasta ma maggiormente nella parte alta e nella parte bassa della pista, creerebbe una pista quasi sicuramente innevata che nel periodo natalizio “salverebbe” un po’ la situazione.
                                Sibillo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                                Quote:
                                Bè che nelle Marche quando c’è neve Frontignano è re indiscusso nessuno può obiettare. Ma non siamo più negli anni 70 dove la neve è sicura e il turismo pure.
                                Secondo me l’idea della nuova saliere e della futura sepvapiana di tipo AA sono vincenti ma bisogna che si prendono a cuore anche il problema vento e neve artificiale. Va da se che investimenti di questo tipo hanno senso solo alle Saliere, dove ci sono i numeri giusti del turismo, ma ora c’è da risolvere il problema creando finalmente, accanto al nuovo rifugio: 1) un campo scuola molto più grande 2) uno snowpark 3) una “kinderland ” con giochi sulla neve per bimbi piccoli 3) una pista slittino tutto questo ben riparato dal vento e con un bel gruppetto di cannoni sparaneve. E poi 1 e dico solo una pista, larga 5 “gattate” innevata artificialmente fino alla partenza delle Saliere, ma pesantemente “trincerata” (reti, piante, livellenti, reti “raccoglineve” in prossimità per spingerci dentro neve con i gatti) l’ideale sarebbe quella di fianco al boschetto tutta a destra a scendere, con passaggio a destra dell’ttuale partenza belvedere togliendo 4 piante e livellando un po’ il terreno a fare un bel curvone.

                                Poi può anche non nevicare e fare tutto il vento che vuole.

                                #225903

                                sertorelli
                                Moderatore

                                  Certo è brutto sciare in quella condizione, un po’ come l’anno scorso a Fronty nei 2 giorni immediatamente successivi al capodanno.
                                  Però bisogna contare anche l’aspetto economico, senza quelle strisce le prenotazioni negli alberghi ecc. verrebbero annullate e comincerebbe il declino.
                                  Vettore2480 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                                  Quote:
                                  Io quando vedo una roba del genere:
                                  http://www.rolbox.it/rk-kastelruth/webcam/web01.jpg
                                  SiusiSm.jpg
                                  dico che i nostri resort vanno bene anche così come sono… certo, una preferenza personale. C’è chi ama anche la striscia…
                                Stai vedendo 15 articoli - dal 166 a 180 (di 709 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



                                Booking.com

                                Scimarche consiglia