Frontignano stagione sciistica 2014-15

News Forum Frontignano stagione sciistica 2014-15

Stai vedendo 15 articoli - dal 136 a 150 (di 477 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #225262
    sertorelli
    Moderatore

      Nevicata in corso ma il vento sembra forte.

      #261724
      sertorelli
      Moderatore

        Nevicata in corso ma il vento sembra forte.

        #225263
        Sibillo
        Membro

          c’è e ci sarà sempre vento teso, questo è normale. Questa volta siamo finalmente ad un bivio che potrebbe decidere il futuro di Frontignano. Gli investimenti su reti e piste sono improrogabili, come pure l’innevamento.
          Spero che anche stavolta spazzi tutto così che la gente finalmente capisce che non è il vento (che è normale in montagna) ma la gestione e sistemazione delle piste del resort che non funziona. L’altra volta si è potuto gridare all’eccezione, visto che i venti hanno ruotato, ma stavolta NO ALIBI!!!!

          Guardate monte Prata che accumuli sulla rete ben posizionata, e confrontatela con (stessa quota) la rete sotto la seggiovia nuova. Più che per fermare il vento sembrano messe lì solo per recinto..

          #261725
          Sibillo
          Membro

            c’è e ci sarà sempre vento teso, questo è normale. Questa volta siamo finalmente ad un bivio che potrebbe decidere il futuro di Frontignano. Gli investimenti su reti e piste sono improrogabili, come pure l’innevamento.
            Spero che anche stavolta spazzi tutto così che la gente finalmente capisce che non è il vento (che è normale in montagna) ma la gestione e sistemazione delle piste del resort che non funziona. L’altra volta si è potuto gridare all’eccezione, visto che i venti hanno ruotato, ma stavolta NO ALIBI!!!!

            Guardate monte Prata che accumuli sulla rete ben posizionata, e confrontatela con (stessa quota) la rete sotto la seggiovia nuova. Più che per fermare il vento sembrano messe lì solo per recinto..

            #225265
            Ambassador
            Partecipante

              Sibillo hai perfettamente ragione, basta alibi, l’ho scritto anch’io pochi giorni fa: se a Monte Prata praticamente si scia sempre e tutti gli anni, e ci troviamo a non più di tre Km in linea d’aria, significa che a Frontignano occorre creare ARTIFICIALMENTE condizioni simili. Indispensabile anche una pista innevata artificialmente; Frontignano ha un motivo in più per pretenderlo, ovvero migliaia di appartamenti dove si pagano tasse alla massima aliquota per servizi utilizzati pochissimo. Chi come me ci ha comprato casa l’ha fatto soprattutto perché contava di utilizzare gli impianti sciistici. E c’è qualche sito del luogo che continua a caricare su Facebook foto delle piste scattate negli anni passati in occasione di nevicate eccezionali. Basta prenderci per il c**o! E poi non ci si venga a ricordare delle difficoltà probabili con l’Ente Parco….. Il Sindaco e la sua Amministrazione le affrontano e le risolvono, mi sembra che in campagna elettorale tutti i programmi (ed impegni) fossero abbastanza chiari…
              Non si può pensare quasi esclusivamente a riscuotere le tasse….. (il rifugio nuovo poteva aspettare, ma è anche vero che è stata una scelta della precedente Amministrazione).

              #261727
              Ambassador
              Partecipante

                Sibillo hai perfettamente ragione, basta alibi, l’ho scritto anch’io pochi giorni fa: se a Monte Prata praticamente si scia sempre e tutti gli anni, e ci troviamo a non più di tre Km in linea d’aria, significa che a Frontignano occorre creare ARTIFICIALMENTE condizioni simili. Indispensabile anche una pista innevata artificialmente; Frontignano ha un motivo in più per pretenderlo, ovvero migliaia di appartamenti dove si pagano tasse alla massima aliquota per servizi utilizzati pochissimo. Chi come me ci ha comprato casa l’ha fatto soprattutto perché contava di utilizzare gli impianti sciistici. E c’è qualche sito del luogo che continua a caricare su Facebook foto delle piste scattate negli anni passati in occasione di nevicate eccezionali. Basta prenderci per il c**o! E poi non ci si venga a ricordare delle difficoltà probabili con l’Ente Parco….. Il Sindaco e la sua Amministrazione le affrontano e le risolvono, mi sembra che in campagna elettorale tutti i programmi (ed impegni) fossero abbastanza chiari…
                Non si può pensare quasi esclusivamente a riscuotere le tasse….. (il rifugio nuovo poteva aspettare, ma è anche vero che è stata una scelta della precedente Amministrazione).

                #225266
                Santox
                Partecipante

                  E’ stata ripristinata la webcam che inquadra dal basso le saliere… siamo passati da una webcam (scacciaturisti) a 4!!!B)

                  #261728
                  Santox
                  Partecipante

                    E’ stata ripristinata la webcam che inquadra dal basso le saliere… siamo passati da una webcam (scacciaturisti) a 4!!!B)

                    #225267
                    Nibbio
                    Partecipante

                      Io come voi ho investito in questa località e oltre la neve, credo siano i servizi offerti (estate ed inverno) che non esistono. Sino ad oggi si sono effettuate grandi opere tecnologicamente avanzate, , impianti di risalita, palazzo del ghiaccio ecc.. centrali idroelettriche, ma quando finiranno le rendite di queste ultime come farete??? A mio modo di vedere gli investimenti fatti sino ad ora non hanno avuto come obiettivo l’implementazione del servizio turistico e la crescita del comprensorio. Presumo che non ci sia interesse da parte di chi ha sempre comandato di far crescere tutti e di dare una speranza ai giovani. Non vedo nelle nuove leve la luce negli occhi di chi vuol fare qualche cosa per cambiare, ma altresì sembrano già rassegnati. L’unica speranza di cambiamento a breve è che la località sia colonizzata da gente fresca ed esterna che contribuisca al risveglio di tutti, altrimenti, vista la longevità delle zone di montagna, avremo una situazione stagnante per altri 30 anni. Avete visto il Quercione???Altro passo altra categoria!!!!Anche se noi siamo proprietari della cosa pubblica Re-Pubblica purtroppo in molti casi la monarchia è presente.

                      #261729
                      Nibbio
                      Partecipante

                        Io come voi ho investito in questa località e oltre la neve, credo siano i servizi offerti (estate ed inverno) che non esistono. Sino ad oggi si sono effettuate grandi opere tecnologicamente avanzate, , impianti di risalita, palazzo del ghiaccio ecc.. centrali idroelettriche, ma quando finiranno le rendite di queste ultime come farete??? A mio modo di vedere gli investimenti fatti sino ad ora non hanno avuto come obiettivo l’implementazione del servizio turistico e la crescita del comprensorio. Presumo che non ci sia interesse da parte di chi ha sempre comandato di far crescere tutti e di dare una speranza ai giovani. Non vedo nelle nuove leve la luce negli occhi di chi vuol fare qualche cosa per cambiare, ma altresì sembrano già rassegnati. L’unica speranza di cambiamento a breve è che la località sia colonizzata da gente fresca ed esterna che contribuisca al risveglio di tutti, altrimenti, vista la longevità delle zone di montagna, avremo una situazione stagnante per altri 30 anni. Avete visto il Quercione???Altro passo altra categoria!!!!Anche se noi siamo proprietari della cosa pubblica Re-Pubblica purtroppo in molti casi la monarchia è presente.

                        #225268
                        sertorelli
                        Moderatore

                          SABATO 24/01/2015
                          Vista la nevicata in corso per informazioni sull’eventuale apertura di impianti e piste per Sabato 24 Gennaio 2015 contattare il numero della segreteria degli impianti a fune di Frontignano 0737-90224 dopo le ore 8;00.

                          #261730
                          sertorelli
                          Moderatore

                            SABATO 24/01/2015
                            Vista la nevicata in corso per informazioni sull’eventuale apertura di impianti e piste per Sabato 24 Gennaio 2015 contattare il numero della segreteria degli impianti a fune di Frontignano 0737-90224 dopo le ore 8;00.

                            #225269
                            sertorelli
                            Moderatore

                              Il fatto è che non si è investito dalla seconda metà degli anni 80 fino ai primi anni 0.
                              Era lì che bisognava costruire un impianto di innevamento artificiale in quanto non vi erano altre spese urgenti da affrontare.
                              Dopo abbiamo avuto gli anni in cui per forza di cose si sono dovuti fare 2 seggiovie ed 1 tappeto nuovo + il rifugio (cosa secondo me giusta farlo in quanto il precedente fa….)
                              Ora, vista la nuova legge sulla vita tecnica degli impianti, ci aspettano, salvo sorprese, 10 anni senza la costruzione di nuovi impianti. Allora io dico bisogna che oggi si diano subito una mossa per poter costruire un impianto di innevamento artificiale che sia funzionante, anche solo su una pista, dal prossimo anno per poi allargarlo a quasi tutto il resort negli anni successivi.
                              Ma lo ribadisco, bisogna iniziare l’iter oggi perchè domani è già tardi.

                              #261731
                              sertorelli
                              Moderatore

                                Il fatto è che non si è investito dalla seconda metà degli anni 80 fino ai primi anni 0.
                                Era lì che bisognava costruire un impianto di innevamento artificiale in quanto non vi erano altre spese urgenti da affrontare.
                                Dopo abbiamo avuto gli anni in cui per forza di cose si sono dovuti fare 2 seggiovie ed 1 tappeto nuovo + il rifugio (cosa secondo me giusta farlo in quanto il precedente fa….)
                                Ora, vista la nuova legge sulla vita tecnica degli impianti, ci aspettano, salvo sorprese, 10 anni senza la costruzione di nuovi impianti. Allora io dico bisogna che oggi si diano subito una mossa per poter costruire un impianto di innevamento artificiale che sia funzionante, anche solo su una pista, dal prossimo anno per poi allargarlo a quasi tutto il resort negli anni successivi.
                                Ma lo ribadisco, bisogna iniziare l’iter oggi perchè domani è già tardi.

                                #225270
                                Vettore2480
                                Partecipante

                                  Nibbio ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

                                  Quote:
                                  Io come voi ho investito in questa località e oltre la neve, credo siano i servizi offerti (estate ed inverno) che non esistono. Sino ad oggi si sono effettuate grandi opere tecnologicamente avanzate, , impianti di risalita, palazzo del ghiaccio ecc.. centrali idroelettriche, ma quando finiranno le rendite di queste ultime come farete??? A mio modo di vedere gli investimenti fatti sino ad ora non hanno avuto come obiettivo l’implementazione del servizio turistico e la crescita del comprensorio. Presumo che non ci sia interesse da parte di chi ha sempre comandato di far crescere tutti e di dare una speranza ai giovani. Non vedo nelle nuove leve la luce negli occhi di chi vuol fare qualche cosa per cambiare, ma altresì sembrano già rassegnati. L’unica speranza di cambiamento a breve è che la località sia colonizzata da gente fresca ed esterna che contribuisca al risveglio di tutti, altrimenti, vista la longevità delle zone di montagna, avremo una situazione stagnante per altri 30 anni. Avete visto il Quercione???Altro passo altra categoria!!!!Anche se noi siamo proprietari della cosa pubblica Re-Pubblica purtroppo in molti casi la monarchia è presente.

                                  Per fare un esempio di gente intraprendente che ha dato tanto slancio al turismo, nonostante i modestissimi mezzi a disposizione, Stefano che ha lanciato a pieno titolo la MTB sui Sibillini, e non mi riferisco solo alle tre pistine da DH servite dalla Selva Piana, ma a tutto il lavoro di contorno che ha svolto.
                                  Ci vorrebbero altri come lui.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 136 a 150 (di 477 totali)
                                • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.


                                Scimarche consiglia