Frontignano stagione invernale 2015/16

News Forum Frontignano stagione invernale 2015/16

Questo argomento contiene 708 risposte, ha 18 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Vettore2480 3 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 511 a 525 (di 709 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #262695

    bix74
    Partecipante

      @vettore2480 concordo dalla prima all’ultima riga del tuo intervento. ;)

      #226234

      fraric
      Membro

        ……che dire….tutto giusto, parco non parco livellamento mille righe….
        basta che non perda il senso:
        se si vuole sciare, dove si vuole sciare, bisogna fare una bella base di neve programmata l’inizio stagione come lo fanno tutte le stazioni dell’intera penisola.

        Altre infrastrutture altri ammodernamenti non servono a nulla se la neve non c’é.
        Una settimana di apertura impianti a Fontignano non è servita neanche a pagare il noleggio dei battipista.

        Le speculazioni edilizie, in italia, sono la “norma” anche per i municipi.

        Risultato? Cattedrali nel deserto. Turismo che langue per 9-10 mesi all’anno, gente che scappa (in tutti i sensi), chi se lo più permettere se ne va a sciare dove le cose lo fanno sul serio e non si arrovella a sentire piagnistei e “sentir dire” che a seconda di com’è il tempo la stagione si esalta o si tedia sul chi fa cosa

        Punto e basta

        #262696

        fraric
        Membro

          ……che dire….tutto giusto, parco non parco livellamento mille righe….
          basta che non perda il senso:
          se si vuole sciare, dove si vuole sciare, bisogna fare una bella base di neve programmata l’inizio stagione come lo fanno tutte le stazioni dell’intera penisola.

          Altre infrastrutture altri ammodernamenti non servono a nulla se la neve non c’é.
          Una settimana di apertura impianti a Fontignano non è servita neanche a pagare il noleggio dei battipista.

          Le speculazioni edilizie, in italia, sono la “norma” anche per i municipi.

          Risultato? Cattedrali nel deserto. Turismo che langue per 9-10 mesi all’anno, gente che scappa (in tutti i sensi), chi se lo più permettere se ne va a sciare dove le cose lo fanno sul serio e non si arrovella a sentire piagnistei e “sentir dire” che a seconda di com’è il tempo la stagione si esalta o si tedia sul chi fa cosa

          Punto e basta

          #226235

          Vettore2480
          Partecipante

            Io sono abbastanza pratico …nel senso che vado al sodo.
            Non intendevo grandi ammodernamenti, ma la garanzia che entrambi i settori rimangano pienamenti operativi ed aventi pari dignità, con impianti efficienti. Con efficienti intendo semplicemente che devono funzionare ed essere operativi appena le condizioni lo consentono. Non importa portata, né velocità.
            Come spiegavo, darebbe molto più valore aggiunto una revisione delle linee di discesa, mediante ritocchi e rimodellamenti, che un aumento della portata degli impianti.

            Che la neve artificiale è meglio averla che non, è scontato, ma se latitano da secoli, significa che sto invaso ha davvero un costo che mette paura, altrimenti non si spiega….

            #262697

            Vettore2480
            Partecipante

              Io sono abbastanza pratico …nel senso che vado al sodo.
              Non intendevo grandi ammodernamenti, ma la garanzia che entrambi i settori rimangano pienamenti operativi ed aventi pari dignità, con impianti efficienti. Con efficienti intendo semplicemente che devono funzionare ed essere operativi appena le condizioni lo consentono. Non importa portata, né velocità.
              Come spiegavo, darebbe molto più valore aggiunto una revisione delle linee di discesa, mediante ritocchi e rimodellamenti, che un aumento della portata degli impianti.

              Che la neve artificiale è meglio averla che non, è scontato, ma se latitano da secoli, significa che sto invaso ha davvero un costo che mette paura, altrimenti non si spiega….

              #226236

              sertorelli
              Moderatore

                Concordo con Vettore, io darei la seguente tempistica degli interventi:

                1° (entro il prossimo anno!) innevamento programmato zona Saliere (almeno 1 pista preferibilmente quella tra alberi e belvedere con allargamento nella zona della partenza della seggiovia) e Zona Canalone (da arrivo Jacci di Bicco ad intermedia selvapiana. Smantellamento vecchio rifugio e stazione arrivo vecchia saliere con creazione piccolo parco giochi per bambini.
                2° acquisto battipista con vericello e creazione punti di attacco. Allargamento innevamento programmato con il resto delle saliere fino all’arrivo della Belvedere.

                3°smantellamento doppia cornaccione, skilift coturnice, rifugio cornaccione, Costruire una seggiovia 4cld che riprenda il percorso della vecchia cornaccione degli anni 70 con intermedia. Costruire nuovo rifugio all’arrivo della Cornaccione, allargamento pista di rientro al Felicyta e creazione nuova pista che dalla partenza belvedere porti alla partenza della nuova 4cld cornaccione. Allargare l’innevamento programmato alle piste coturnice fino all’arrivo della belvedere, pista di collegamento dalle saliere al canalone e pista di rientro al felicyta.

                4°smantellamento selvapiana, rifugio cristo delle nevi (con riempimento della buca per creare una nuova pista a sx dello skilift, funivia (compresa stazione d’arrivo e varia ferraglia che si trova dall’altra parte.

                Mi sa che fantaski :)

                #262698

                sertorelli
                Moderatore

                  Concordo con Vettore, io darei la seguente tempistica degli interventi:

                  1° (entro il prossimo anno!) innevamento programmato zona Saliere (almeno 1 pista preferibilmente quella tra alberi e belvedere con allargamento nella zona della partenza della seggiovia) e Zona Canalone (da arrivo Jacci di Bicco ad intermedia selvapiana. Smantellamento vecchio rifugio e stazione arrivo vecchia saliere con creazione piccolo parco giochi per bambini.
                  2° acquisto battipista con vericello e creazione punti di attacco. Allargamento innevamento programmato con il resto delle saliere fino all’arrivo della Belvedere.

                  3°smantellamento doppia cornaccione, skilift coturnice, rifugio cornaccione, Costruire una seggiovia 4cld che riprenda il percorso della vecchia cornaccione degli anni 70 con intermedia. Costruire nuovo rifugio all’arrivo della Cornaccione, allargamento pista di rientro al Felicyta e creazione nuova pista che dalla partenza belvedere porti alla partenza della nuova 4cld cornaccione. Allargare l’innevamento programmato alle piste coturnice fino all’arrivo della belvedere, pista di collegamento dalle saliere al canalone e pista di rientro al felicyta.

                  4°smantellamento selvapiana, rifugio cristo delle nevi (con riempimento della buca per creare una nuova pista a sx dello skilift, funivia (compresa stazione d’arrivo e varia ferraglia che si trova dall’altra parte.

                  Mi sa che fantaski :)

                  #226237

                  Vettore2480
                  Partecipante

                    E’ sicuramente fanta ski poiché siamo in una fase di austerissima spending review.
                    Lascerei stare la pista dentro il Canale di Selva Piana, sarebbero necessari paravalanghe su tutta la costa del Bicco, o gas-x… si tornerebbe all’invasività superflua.
                    Ripeto a me bastano ed avanzano i confini attuali della resort, basta che si faccia in modo di assicurare sempre l’operatività di maggiori km possibili di piste, compresa la panoramica che corre sul Cornaccione.
                    Sono tutte ipotesi che sono state realmente considerate ed in alcuni casi approfondite, non sono mie invenzioni:
                    – Pista felycita
                    – Collegamento Saliere-Canalone
                    – Lieve rimodellamento della Panoramica

                    #262699

                    Vettore2480
                    Partecipante

                      E’ sicuramente fanta ski poiché siamo in una fase di austerissima spending review.
                      Lascerei stare la pista dentro il Canale di Selva Piana, sarebbero necessari paravalanghe su tutta la costa del Bicco, o gas-x… si tornerebbe all’invasività superflua.
                      Ripeto a me bastano ed avanzano i confini attuali della resort, basta che si faccia in modo di assicurare sempre l’operatività di maggiori km possibili di piste, compresa la panoramica che corre sul Cornaccione.
                      Sono tutte ipotesi che sono state realmente considerate ed in alcuni casi approfondite, non sono mie invenzioni:
                      – Pista felycita
                      – Collegamento Saliere-Canalone
                      – Lieve rimodellamento della Panoramica

                      #226238

                      fraric
                      Membro

                        :S :side: :angry: :huh: :ohmy: :unsure: :dry: :blush: :blink:

                        Si si … ma la neve???
                        Quest’anno è mancata la neve sulle piste o tutte le migliorie che state elencando?

                        Queste migliorie con cosa le vorreste fare con i …..sogni?

                        a quelle quote o si fanno gli impianti di innevamento per preparare un solido fondo di neve su cui lavorare oppure lasciamo la natura come è, senza ulteriori interventi di contorno che non servono a nulla se non ad aumentare i debiti visto che fino d’ora non si è riusciti a staccare che qualche biglietto di presenza in quest’anno tropicale

                        P.S. Rileggendo i vari post di quest’anno c’è addirittura chi ha proposto un lago da utilizzare come piscina estiva :blink: :blink: :blink:
                        Ma questi signori, se lo sono mai fatto un bagno in acqua dolce a 1500 mt di quota ??

                        Io vivo sui 400 mt sul livello del mare, abbiamo una piscina non lontano da qui (quota 650 mt) l’acqua si scalda solo quando c’è il solleone in piena estate e bisogna sbrigarsi ad uscire dall’acqua altrimenti si rischia una bella polmonite in caso di vento.

                        Basta farsi le “s…e mentali” a Fronty ci vogliono investimenti per realizzare la materia prima altro che chiacchiere

                        #262700

                        fraric
                        Membro

                          :S :side: :angry: :huh: :ohmy: :unsure: :dry: :blush: :blink:

                          Si si … ma la neve???
                          Quest’anno è mancata la neve sulle piste o tutte le migliorie che state elencando?

                          Queste migliorie con cosa le vorreste fare con i …..sogni?

                          a quelle quote o si fanno gli impianti di innevamento per preparare un solido fondo di neve su cui lavorare oppure lasciamo la natura come è, senza ulteriori interventi di contorno che non servono a nulla se non ad aumentare i debiti visto che fino d’ora non si è riusciti a staccare che qualche biglietto di presenza in quest’anno tropicale

                          P.S. Rileggendo i vari post di quest’anno c’è addirittura chi ha proposto un lago da utilizzare come piscina estiva :blink: :blink: :blink:
                          Ma questi signori, se lo sono mai fatto un bagno in acqua dolce a 1500 mt di quota ??

                          Io vivo sui 400 mt sul livello del mare, abbiamo una piscina non lontano da qui (quota 650 mt) l’acqua si scalda solo quando c’è il solleone in piena estate e bisogna sbrigarsi ad uscire dall’acqua altrimenti si rischia una bella polmonite in caso di vento.

                          Basta farsi le “s…e mentali” a Fronty ci vogliono investimenti per realizzare la materia prima altro che chiacchiere

                          #226239

                          wild.duck
                          Membro

                            Beh non è che bisogna essere ironici, dove vado a sciare io la gente fa tranquillamente il bagno nel laghetto per l’innevamento (e sono 1650 metri in mezzo alle alpi). E li la piscina riscalda ta all’aperto ce l’avrebbero. Inoltre, che manchi un posto in paese dove potersi sdraiare a prendere il sole e magari rinfrescarsi un po in un posto carino a me pare evidente (si andava a farlo vicino alla discarica nella ‘zona industriale’…)

                            #262701

                            wild.duck
                            Membro

                              Beh non è che bisogna essere ironici, dove vado a sciare io la gente fa tranquillamente il bagno nel laghetto per l’innevamento (e sono 1650 metri in mezzo alle alpi). E li la piscina riscalda ta all’aperto ce l’avrebbero. Inoltre, che manchi un posto in paese dove potersi sdraiare a prendere il sole e magari rinfrescarsi un po in un posto carino a me pare evidente (si andava a farlo vicino alla discarica nella ‘zona industriale’…)

                              #226240

                              sertorelli
                              Moderatore

                                non intendevo la pista nel canale di Selvapiana ma una pista proprio accanto allo skilift Jacci di Bicco, secondo me verrebbe fuori una bella pista con doppia pendenza.

                                #262702

                                sertorelli
                                Moderatore

                                  non intendevo la pista nel canale di Selvapiana ma una pista proprio accanto allo skilift Jacci di Bicco, secondo me verrebbe fuori una bella pista con doppia pendenza.

                                Stai vedendo 15 articoli - dal 511 a 525 (di 709 totali)

                                Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



                                Booking.com

                                Scimarche consiglia