Presciistica – 12 esercizi consigliati

0
1412
Esercizi presciistica

La presciistica non è solo un modo per tenersi allenati ed in forma ma anche un allenamento che permette di diminuire sensibilmente il rischio di avere infortuni mentre si va con gli sci o con lo snowboard.
Come avrete notato ogni anno quando si torna sulle piste lo si fa dopo una lunga pausa a livello di attività sportiva e questo come dicevamo sopra potrebbe essere la causa di incidenti ed danni fisici più o meno seri.
Una delle parti che vengono sollecitate maggiormente sono le ginocchia vedremo nel video come rinforzare i muscoli ed avere risultati tangibili in circa 1-2 mesi di allenamento, ma non solo gli esercizi per la presciistica ci permetteranno di incrementare la potenza, sviluppare i pettorali e migliorare il fiato, potenziare le gambe ed al tempo stesso aumentarne la resistenza agli sforzi tramite esercizi delle caviglie.

Video Esercizi Presciistica

Esercizi per la presciistica

Vediamo ora nel dettaglio ogni esercizio di presciistica per che cosa è utile.

SQUAT A CORPO LIBERO: esercizio di forza per il quadricipite femorale in sinergia con i muscoli del gluteo e del bicipite femorale.

PLANK: esercizio isometrico per la resistenza ed il potenziamento, nello specifico del muscolo retto addominale.

SQUAT PROPRIOCETTIVO SU BOSU CAPOVOLTO: esercizio specifico per l’allenamento dei recettori dell’equilibrio statico dinamico degli arti inferiori.

AFFONDO POSTERIORE CON SLANCIO FRONTALE: esercizio che va a potenziare i muscoli del gluteo, del retto femorale in sinergia con i gruppi posteriori della gamba.

BALZO COMBINATO CON CALCIATA DIETRO: esercizio di forza esplosiva con interessamento dei muscoli laterali della coscia in primis il tensore della fascia laterale con la partecipazione del bicipite femorale.

COMBINAZIONE DI CORSA LATERALE, JUMP, SQUAT, SKIP ALTO: esercizio che va a stimolare la capacità coordinativa, la forza esplosiva degli arti inferiori, abbinata ad un’ andatura specifica della corsa.

BALZI MONOPODALICI LATERALI: esercizio per la forza esplosiva che va ad interessare tutti i muscoli della coscia con enfasi sulla muscolatura laterale.

REMATORE AD UN BRACCIO IN APPOGGIO SU UN MANUBRIO: esercizio con interessamento predominante del muscolo gran dorsale, con un lavoro isometrico e sinergico sia dei muscoli degli arti inferiore che superiori del corpo.

REMATORE CON DUE MANUBRI IN APPOGGIO SU UNA GAMBA: esercizio completo di preparazione atletica per la parte posteriore del busto con un lavoro isometrico e di equilibrio per gli arti inferiori.

ROTAZIONE DEL PIEDE PER LA MOBILITA’ ARTICOLARE DELLA CAVIGLIA: mobilità articolare specifica della caviglia.

SOLLEVAMENTO BIPODALICO SULLE PUNTE: esercizio di rinforzo dei muscoli posteriori della gamba quali gastrocnemio, soleo e pobliteo.

PIEGAMENTI GAMBE CON CIRCONDUZIONI DELLE GINOCCHIA: quest’esercizio va a rafforzare i muscoli stabilizzatori delle ginocchia.